Pilates a casa come fare esercizi e come funziona

Pubblicato il: 9 Aprile 2020 alle 7:28

L’emergenza dettata dall’incremento del numero dei contagi in Italia, ha fatto sì che le nostre abitudini cambiassero e locali come le palestre chiudessero. La domanda capite del nostro articolo, dunque, è la seguente: come fare plates in casa?

 Chiusura delle palestre

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche in occasione della pubblicazione di articoli precedenti, l’emergenza Coronavirus in Italia sta continuando senza sostanza e molte attività sono ormai chiuse da settimane.

La decisione del Governo è stata quella di chiudere anche le palestre al fine di limitare il rischio di contagio e quindi la creazione di posti affollati. Quanto detto però ha fatto sì che molte persone perdessero il loro punto di riferimento per quando riguarda l’allenamento quotidiano. Dunque, dato che tutti siamo costretti a rimanere in casa come poter fare per continuare a mantenere la forma fisica o comunque cominciare a dedicarci a questa in modo concreto?

Non a caso ecco che l’attenzione oggi si concentra su una disciplina che ha preso piede nella nostra nazione da un po di anni a questa parte, ovvero il pilates.

Pilates in casa, come fare

Abbiamo avuto modo di imparare a conoscere la disciplina del pilates dal momento in cui l’attenzione mediatica mondiale si è concentrata sul lato b della sorella di Kate Middleton, ovvero Pippa, che ha indossato uno splendido vestito bianco per accompagnare la moglie del Principe William sull’altare.

Nei giorni successivi è stato svelato che la donna da anni seguisse lezioni di pilates, ovvero una disciplina nata negli anni 20′ e sarebbe un mix di varie discipline che aiuterebbe alla persona di rafforzare i muscoli lavorando sul proprio corpo con una serie di esercizi la maggior parte dei quali fatta a corpo libero.

La domanda che in molti si pongono oggi è anche la seguente: come poter fare pilates in casa?

Lezioni online

Secondo alcuni studi condotti dal professore Alexei Wong dell’Università Marimount di Arlington  il pilates inciderebbe sul benessere cardiovascolare e non solo. I suoi esercizi permetterebbero alle persone di poter rafforzare le fasce muscolari soprattutto se si fanno dei lavori che implicano lo star seduti tutto il giorno.

Fare pilates in casa adesso è molto semplice perché è sufficiente seguire le lezioni online di insegnanti specializzati di riferimento, oppure affidarsi a delle app ufficiali impegnate nel settore e da installare sul nostro smartphone, dunque perché non cominciare a far star bene fin da subito il nostro corpo?

Il Pilates è un metodo di allenamento pensato per favorire l’elasticità delle articolazioni, la fluidità dei movimenti e l’allungamento dei muscoli. Il metodo Pilates va oltre i corsi di gruppo che possiamo seguire in palestra; viene infatti utilizzato anche nel campo della rieducazione posturale e nella fisioterapia. L’obiettivo principale del Pilates è il rafforzamento dei muscoli della zona del tronco, compresi l’addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare accompagnati dalla consapevolezza del respiro. Questa fascia corporea viene chiamata Power House. Questo metodo di allenamento è utile per rafforzare i muscoli fondamentali per mantenere una postura corretta, per l’allineamento scheletrico e per la deambulazione. Il Pilates, se praticato con regolarità, ha numerosi benefici: migliora la coordinazione e la respirazione, è benefico per la tonicità muscolare e cardiovascolare, è utile per la concentrazione, definisce la muscolatura e la allunga, aiuta ad alleviare i dolori cervicali, i dolori alla schiena, a perdere peso, e permette al corpo di svolgere attività fisica in modo regolare, dolce e salutare.

Piccoli attrezzi

Magic Circles: rinforza i muscoli posturali, cioè quei muscoli che aiutano l’equilibrio e sostengono la colonna vertebrale. Consente di eseguire molteplici esercizi per rafforzare il tronco, le gambe e per l’addome. Weights: ideati per la pratica del Pilates e del rafforzamento muscolare, ottimi per allenare braccia, spalle e busto. Usati per integrare molti esercizi Pilates. Pilates Ball: per rilassare colonna vertebrale e mantenere una corretta postura. Permette di eseguire numerosi esercizi di pilates sia per il recupero funzionale in riabilitazione, che per la ginnastica correttiva. NEW! Pilates with theraband: Ideale per aumentare la forza muscolare e la coordinazione. Ideato per la pratica del pilates, del rafforzamento muscolare, della riabilitazione o dello stretching, ma anche per terapie post operatorie e per rinforzare la muscolatura e la rieducazione motoria.

Il Pilates è la migliore ginnastica per anziani. Non c’è disciplina migliore per mantenere un buon tono muscolare, donare mobilità alle articolazioni ed evitare gli acciacchi che con l’età si possono presentare più di frequente. Le ricerche scientifiche hanno dimostrato che, attraverso l’allenamento, le cellule staminali muscolari che nel corso degli anni vanno pian piano diminuendo si possono auto-rigenerare, creando una vera e propria barriera contro l’invecchiamento. Per questa ragione è di fondamentale importanza mantenersi attivi e seguire un costante programma di attività fisica. 1. E’ un metodo di allenamento sicuro. 2. Il Pilates per una colonna vertebrale 3. Con il Pilates addio osteoporosi. 4. Riduce i dolori articolari e corregge 5. Il Pilates può essere anche una 6. La respirazione prima di tutto. Con il passare degli anni l’apparato respiratorio tende a ridurre progressivamente la sua funzione. Il Pilates dedica ampio spazio alla corretta respirazione stimolando e incrementando la profondità del respiro, determinando quindi un aumento del volume corrente anziché della frequenza respiratoria. Tutte queste caratteristiche fanno sì che il Pilates sia la migliore ginnastica per anziani.

I benefici del Pilates durante la gravidanza: • Insegna la consapevolezza del proprio corpo. • Aiuta a migliorare la postura, e di conseguenza a ridurre le tensioni sulle articolazioni. • Può aiutare a garantire la corretta funzionalità degli apparati circolatori, linfatico, respiratorio e digerente. • Insegna il rilassamento e le tecniche di respirazione, fondamentali per tutta la durata della gravidanza nonché durante il parto. • Può ridurre i problemi alle spalle e al collo, spesso dovuti al maggior peso del seno. • Rinforza i muscoli centrali e profondi, quelli che dovranno aiutarvi a sostenere il peso sempre maggiore del bambino e la colonna vertebrale, creando un corsetto naturale che potrà essere molto utile per ridurre il mal di schiena. • Può allenare il pavimento pelvico in vista del parto e della ripresa post-parto. • Può aiutare nella preparazione al parto.

La pratica del pilates è estremamente utile per gli uomini, anche per chi già pratica altri sport. Proviamo a sintetizzare perché: 1. Per sviluppare meglio tutta la muscolatura, inclusi i muscoli profondi. “Come con piccoli mattoni si costruiscono grandi edifici, allo stesso modo lo sviluppo dei muscoli più piccoli aiuta il rafforzamento di quelli più grandi.”, diceva J.Pilates. 2. Per migliorare la flessibilità. Non è importante costruire muscoli gonfi ma piuttosto flessibili. I muscoli troppo sviluppati ostacolano il raggiungimento della flessibilità dell’intero corpo. E’ fondamentale mantenere la funzionalità della struttura del corpo e un corpo è funzionale quando è in grado di muoversi in libertà senza limitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *