Sophia Loren torna al cinema grazie a Netflix in ‘La vita davanti a sè’, il nuovo film dell’italiana con suo figlio

Le ci sono voluti dieci anni per tornare a recitare, ma Sofia Loren, la due attrice italiana premio Oscar divenuta un’icona del cinema italiano, sta tornando nel mondo del cinema grazie a suo figlio, il regista Edoardo Ponti. Life Ahead (The Life Ahead) , sarà disponibile su Netflix il 13 novembre e abbiamo già visto un’anteprima del film con il suo primo trailer.

La vita davanti a sè con Sophia Loren su Netflix

Madame Rosa, sopravvissuta all’Olocausto, è una donna che si prende cura dei figli delle prostitute nella sua piccola pensione. L’autore francese personaggio di Romain Gary che è apparso nel suo classico romanzo La Vita Davanti a sè vissuto a Parigi, ma nel film diretto e co-scritto dal figlio di Sophia Loren Edoardo Ponti, la signora Rosa vive nella regione Puglia di Italia .

Nella città di Bari, la nostra protagonista incontra un’orfana senegalese di 12 anni, Momo, interpretata da Ibrahima Gueye, con la quale avrà un rapporto commovente dopo un brutto inizio. Un dramma che racconta una storia d’amore e di amicizia tra due persone separate non solo dall’età, ma anche da religione, razza e cultura, che finiscono per cambiare la vita l’una dell’altra.

Il film è la terza collaborazione di Sofía Loren con suo figlio, dopo Entre strangeños (2002) e il cortometraggio Human Voice del 2014. Per Sofía Loren, una delle più grandi attrici della storia del cinema, è un meraviglioso ritorno al cinema dopo il suo ultimo lavoro su La mia casa è piena di specchi (2010).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *