Can Yaman e Diletta Leotta c’è chi pensa che sia tutto studiato

Se durerà o sarà stato un fuoco di paglia, solo il tempo potrà dirlo. Per ora, la notizia che vede protagonisti. Can Yaman e Diletta Leotta è di quelle destinate a catalizzare l’attenzione. L’attore turco e la conduttrice di Catania avrebbero un flirt, o quantomeno avuto un incontro hot.

A lanciare la bomba, per prima, era stata Anna Pettinelli dalle frequenze di RDS Radio Dimensione Suono nella trasmissione che conduce ogni mattina. A confermare il rumor, dopo che vari indizi erano stati disseminati sui social, settimana scorsa sono arrivate le foto, eloquenti, pubblicate dal settimanale Chi. Ha parlato anche lui, Can Yaman, attraverso una Storia di Instagram. Sibillino: «Sono fatti miei», ha detto.

La passione è un fuoco. Il protagonista della serie Daydreamer e la Leotta si sono baciati. E, da quanto si intuisce guardando gli scatti rubati nel prestigioso hotel Eden, a pochi passi da via Veneto, a Roma, pare proprio che i due abbiano anche trascorso la notte insieme. Forse più d’una.

Già prima che venisse pubblicato il servizio fotografico, sulla rete si erano diffuse varie indiscrezioni. I due, infatti, sarebbero stati visti da più occhi, intenti a scambiarsi tenere effusioni. Impossibile sapere dove e come si sono conosciuti. Forse a Milano, nelle scorse settimane.

Magari a Roma. Chi può dirlo? Di certo tra loro la comunicazione non è un problema perché lui parla cinque lingue: in Turchia ha frequentato il Liceo Italiano di Instanbul e il nostro paese è nel suo cuore da molto prima che diventasse uno degli attori più amati dal pubblico.

Con Diletta, dunque, parla italiano. Anche se per ora continua a vivere a Instanbul. Con la valigia sotto il letto. Sempre più di frequente infatti viene in Italia per motivi professionali. Finora principalmente per le ospitate super pagate in vari programmi televisivi che fanno a gara per averlo.

Poi per finalizzare nuovi progetti, tra i quali spicca il remake di Sandokan. Il suo ultimo impegno l’ha visto diretto dal regista turco Ferzan Ozpetek in uno spot tv per la pasta De Cecco. Con lui, sul set allestito al Gianicolo, c’era anche Claudia Cerini, già volto dell’azienda abruzzese.

La voce della presenza di Yaman a Roma si è sparsa velocemente e l’attore, al termine del suo ultimo soggiorno italiano, è stato addirittura multato per “mancato mantenimento del distanza interpersonale”, come hanno riportato diversi quotidiani. Ignari che nei giorni a venire questa notizia sarebbe stata surclassata da quella che oggi lo vuole “in love” con la Leotta. Che è stata una delle tante a baciarlo, ma l’unica fortunata a farlo sulla bocca.

Al termine delle riprese dello spot, infatti, l’attore laureato in Giurisprudenza si è concesso un bagno di folla di fronte all’hotel. Secondo le ricostruzioni di chi era presente e lo attendeva con ansia, inizialmente Yaman sarebbe entrato da un ingresso secondario, proprio per evitare il caos.

Salvo poi cambiare idea e uscire dall’ingresso principale, in via Ludovisi, per concedere selfie, baci e abbracci alle fan. Che oggi sono divise sulla sua nuova relazione. C’è chi crede sia tutta una montatura, chi crede nella notte e via, e chi spera in una storia in crescendo.

Ma lui presto sarà in Italia più spesso. Tra la prossima primavera e l’estate Can vestirà i panni di Sandokan nella serie della Lux Vide. Con lui, sul set, Luca Argenterò, che interpreterà Yanez, e Alessandro Preziosi. Le riprese si terranno a Formello, a una manciata di chilometri a nord di Roma.

Gli sceneggiatori hanno scritto otto episodi della durata di cinquanta minuti. La presenza di Yaman in Italia dunque non sarà momentanea ed è un’occasione per Diletta, che da quando ha messo fine alla sua storia con il pugile Daniele Scardina non si era più innamorata, a dispetto dei rumor costanti sulla sua vita privata. Avranno modo di conoscersi ancora meglio. E se amore sarà, durerà.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *