Gossip e Tv

Rossano Rubicondi è morto solo e dimenticato, il giallo

Solo e malato. Se n’è andato così Rossano Rubicondi, in una notte di fine ottobre, nel weekend di Halloween, in casa sua a New York. A dame notizia in Italia è stata Simona Ventura, colei che lo ha lanciato in tv come personaggio, volendolo nel cast della sesta edizione di L’Isola dei Famosi, nel 2008.

«È morto Rossano… Grazie per il percorso fatto insieme, per i litigi, le incazzature ma anche i chiarimenti e le risate, tantissime, che abbiamo fatto insieme», ha scritto sui social Ventura. «Fai buon viaggio». Da lì alcune persone hanno postato un ricordo dello showman, ma erano pochi i personaggi dello spettacolo italiano che lo conoscevano davvero e soprattutto che gli sono stati vicino negli ultimi anni da quando era sparito dalla tv.

L’ultima apparizione sul piccolo schermo era stata nel 2019: Rossano entrò in studio da Barbara D’Urso con l’ex moglie Ivana Trump e i due scherzarono su un presunto ritorno di fiamma. La sua fama, infatti, era legata alla relazione poi sfociata nel matrimonio, con l’ex moglie di Donald Trump, ex presidente Usa. La carriera di Rossano era iniziata come spogliarellista in coppia con il fratello maggiore Riccardo, col quale i rapporti poi si sono raffreddati.

Rossano a 22 anni aveva deciso di trasferirsi a Londra, dove aveva provato la carriera di attore con qualche apparizione in serie tv e iniziato ad avvicinarsi al bel mondo, alla società che conta. A Saint-Tropez aveva, infatti, incontrato e conosciuto Ivana Trump, dalla quale lo separavano 23 anni e diversi milioni di dollari. Tra loro c’è stato un lungo fidanzamento durato sei anni e sfociato nelle nozze celebrate nel 2008 a Palm Beach in un lungo weekend costato tre milioni di dollari (circa 2,6 milioni di euro) con oltre 400 invitati.

Il matrimonio è poi durato solo un anno, ma i due sono rimasti amici. Ivana ha affidato un messaggio a Mara Venier che l’ha letto in tv a Domenica In: «Sono stata molto fortunata per aver vissuto accanto a lui quasi vent’anni della mia vita. Come nella maggior parte delle amicizie e dei matrimoni, abbiamo avuto anche noi la nostra parte di alti e bassi, ma siamo rimasti amici per tutto il tempo e ci siamo sempre protetti l’uno con l’altro: mi mancherà la sua amicizia, l’energia, le risate, la devozione nei miei confronti. Anche se amava troppo la vita per lasciarci così presto, so che il suo spirito vivrà sempre e ovunque». Sulle cause della scomparsa c’è un giallo.

È noto che Rossano fosse malato da tempo. Si è parlato di me« lanoma, un tumore della pelle, poi di metastasi al fegato e c’è anche chi ha detto che sarebbe stata colpa di un aneurisma polmonare. Si è trattato comunque di una malattia di cui Rossano era a conoscenza e che stava curando: si era sottoposto a diversi interventi. Ma pochi lo sapevano. Questo fa capire come ultimamente Rossano sia stato anche un uomo riservato, lontano dalla ribalta dello show business che gli ha regalato i suoi momenti di gloria durante e dopo L’Isola dei Famosi. «Rossano non aveva raccontato a nessuno che stava male», ha detto il padre Claudio in tv. «Nell’ultimo periodo si era trasferito a vivere nella nuova casa (ndr: un appartamentino sulla 58esima strada a New York).

Ci chiamava molto raramente. Era un anno che stava male». E per quanto riguarda le cause della morte il padre ha confessato: «Ha sbattuto la testa sulla vasca da bagno ed è morto. Così ci hanno detto. A noi ha telefonato alle 21 e 45 un signore dicendoci che ci doveva dare una brutta notizia». Barbara D’Urso in tv ha chiarito: «Credo che lui avesse un tumore al fegato e poi gli è uscito tutto il resto». Di qualsiasi malattia si trattasse Rossano non ne aveva parlato con nessuno tranne che con Ivana.

Amava poco parlare di sé, preferiva sorridere e divertirsi. È stato un latin lover che ha collezionato amori e amanti. Nel 2008 a L’Isola si è fatto notare per un presunto flirt con l’allora fidanzata di Marco Borriello, Belen Rodriguez. Aveva parlato di un bacio Vladimir Luxuria che quell’anno aveva poi vinto l’edizione del reality e ora ha ricordato così Rossano: «Sono sconvolta. Non posso crederci… eri pieno di vita». Dopo L’Isola come concorrente Rubicondi aveva partecipato all’edizione successiva da inviato e poi era stato uno dei protagonisti del film Natale a Beverly Hills. Nel 2011 si era sposato con la cubana Milu Vimo. A Miami aveva aperto una catena di ristoranti, ma l’attività era stata stroncata a causa dei danni causati dall’uragano Irma. Rossano ha scelto di essere cremato. Sembra che una parte delle sue ceneri andrà a Ivana Trump che le porterà a Miami, dove Rossano era di casa, e l’altra parte invece rimarrà ai genitori.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *