Auto travolge e uccide un 16enne in bici, il suo corpo trovato in fondo a una scarpata

33

Ieri sera un ragazzo di 16 anni è stato investito e ucciso da un’auto sulla Strada Provinciale 42 a Mantova, dove si è consumata una tragedia.

Un’altra tragedia si è consumata ieri sera a San Benedetto Po, in provincia di Mantova, strappando la vita a un ragazzo di 16 anni. In sella alla sua bicicletta con due amici sulla Strada Provinciale 42, il giovane è stato travolto e ucciso da un’auto. Purtroppo non è stato possibile fare nulla per lui.

Sedicenne travolto e ucciso da un’auto nel Mantovano

Secondo quanto riportato dall’Agenzia regionale per l’emergenza della Lombardia, l’incidente è avvenuto pochi minuti prima della mezzanotte. Il numero di emergenza 112 ha ricevuto una richiesta di soccorso per avvisare del grave incidente tra un veicolo a quattro ruote e una bicicletta su cui viaggiava un ragazzo. Due ambulanze e un’automedica sono state inviate dall’ambulanza regionale 118. Al loro arrivo, i soccorritori hanno trovato il ragazzo, una vittima indiana, morto sul posto.

Il corpo del giovane trovato in fondo a una scarpata

Ricevute le informazioni, i Carabinieri della Compagnia di Mantova e i Vigili del Fuoco sono giunti sul luogo del tragico incidente. Sembra che la Toyota Rav 4, guidata da una donna, abbia investito un 16enne facendolo cadere dalla bicicletta. Il corpo è stato trovato vicino alla carreggiata, che non è illuminata. Poiché nessuno è rimasto ferito, i militari condurranno uno studio per capire cosa sia successo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.