Curiosità su chi Lucio Ardenzi marito di Ornella Vanoni


Ornella Vanoni ha espresso i suoi sentimenti in una lettera al Corriere della Sera dopo la morte di Lucio Ardenzi, avvenuta il 2 luglio 2002. Scriveva: “Stasera parteciperò a uno spettacolo che è speciale, uno spettacolo di vita. Dobbiamo fare del nostro meglio per rappresentare la vita quando ne abbiamo ancora la forza. Questo è per Cristiano, nostro figlio, che ringrazio”.

Nella recente intervista di Maurizio Costanzo su Canale 5, Ornella Vanoni ha parlato del suo amore per i figli e i nipoti: “Mentre gli amori sono complicati, il vostro è un amore di serenità e di pace”. Lucio Ardenzi e Ornella Vanoni sono quindi legati per la vita da qualcosa di più di un matrimonio: il loro figlio.

Il primo amore della vita di Ornella Vanoni, Giorgio Strehler, non potrà mai essere dimenticato. Poiché sua madre pianse e suo padre smise di parlare quando scoprirono che lei lo frequentava, Ornella Vanoni dovette abbandonare la scuola. L’amore di Ornella Vanoni per Gino Paolo fu forte e con lui condivise molte canzoni. Il suo ultimo marito fu Lucio Ardenzi. Da questo matrimonio nacque il suo unico figlio, Cristiano. Virginia Raffaele, che era solidale con il costante desiderio di uomini di Ornella Vanoni, la prendeva in giro. Patty Pravo è stata presentata dalla Vanoni, che si è subito avvicinata a Briga per salutarlo dopo la sua esibizione. Patty Pravo è stata presentata da Ornella Vanoni, che l’ha scherzosamente presa in giro per la sua continua attrazione per gli uomini.

La Vanoni ha conosciuto Gino Paoli dopo che la sua relazione con lui era già finita. La loro luna di miele a Positano fu altrettanto suggestiva. L’uomo, tuttavia, entrò nella sua vita in un momento di confusione sentimentale. Perciò scelse di mantenere un certo equilibrio e da questo matrimonio nacque il figlio Cristiano. Fu una svolta importante nella sua vita.

È stato un uomo poliedrico per tutta la vita, tra l’altro impresario teatrale, attore e cantante. Lucio Ardenzi, l’uomo che ha catturato Ornella Vanoni, è stato un individuo vario e poliedrico. Ottenne il suo primo successo professionale esibendosi ai microfoni dell’EIAR con la canzone “Ombretta”, accompagnato dall’Orchestra Angelini. L’impresario dello spettacolo e talent scout ha collaborato con alcuni attori famosi, tra cui Paolo Stoppa e Rina Morelli. Dopo la separazione da Ornella Vanoni, si risposò in pochi anni con Erina Torelli, dalla quale nacque nel 1969 la seconda figlia Francesca, che da adulta collaborò con il padre nella gestione della società PLEXUS T. Nel 1969 fu eletto presidente dell’Ente Teatrale Italiano. Morì sei mesi prima della sua morte come presidente dell’Ente Teatrale Italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *