Hai capito chi è Heather Parisi? Età, biografia, carriera, televisione, sorella e vita privata


Heather Parisi è nata a Hollywood, California, il 27 gennaio 1960. I suoi nonni materni sono di Terravecchia in provincia di Cosenza in Calabria, paese che sembra un gioiello di montagna e di cui Heather è cittadina onoraria. … Heather ha una sorella minore a cui è molto affezionata: Tiffany.

Nel 1978, durante una vacanza in Italia, prima in Sardegna e poi a Roma, viene scoperta dal coreografo Franco Miseria, che la vede in una famosa discoteca romana. Misery presenta Heather Parisi a Pippo Baudo, un’indimenticabile audizione alla scrivania del dirigente RAI con fogli di carta, matite e penne che volano contro la legge di gravità. Heather, vestita di bianco, va su tutte le furie, lasciando tutti a bocca aperta. Inizia così la sua avventura televisiva.

Nel 1979 debutta al Luna Park presentato da Pippo Baudo, spettacolo con molti dei più famosi attori e comici. Heather impazzisce ballando sulla sigla dei New Trolls. La sua forza espressiva e il suo talento affascinano immediatamente il pubblico. Seguiranno a breve le prime cover, spot pubblicitari, interviste e guest apparizioni in vari programmi TV, tra cui “Domenica In… con Corrado Mantoni”, in cui interpreta “Black Out”, che presto diventerà il lato B del suo primo separare.

Heather Parisi partecipa poi al programma di punta della Rai, il primo Fantastico insieme alla lotteria italiana con Beppe Grillo e Loretta Goggi. Questo è un trionfo. Questa è la conquista definitiva del pubblico italiano. Le mamme la adorano, i papà la invitano a cena e i bambini indiscutibilmente la scelgono. Il tema musicale del programma “Discobambina” è in cima alle classifiche di vendita ed è un record d’oro. Un tale successo che viene lanciata anche una versione in spagnolo per i paesi iberici e sudamericani e una versione interamente in inglese per il resto d’Europa.

1980 – l’anno della prima tournée in Italia. Il programma si chiama “Io… io… io… e tu”, e per l’evento televisivo Sorrisi e Canzoni gli dedica una nuova copertina.

Heather Parisi torna in televisione sabato sera con una nuova interpretazione di Stasera niente di nuovo con Raimondo Vianello e Sandra Mondaini l’anno successivo. I balletti sono caratterizzati dai sistemi coreografici “Classico” e “Rock”. Anche la sigla di apertura “I’m Rock You”, che riporta Heather a Hit Parade, è un grande successo. Nello stesso anno è invitato a Te la da io l’america con Beppe Grillo, in cui si esibisce con il balletto acrobatico La Bambola e canta Lucky Girl, lato B di Ti Rockerò. così come una canzone autobiografica.

Heather è ancora una volta la protagonista di The Show, abbinata alla lotteria italiana “Fantastico 2”, un cast ricco e sempre firmato dall’indimenticabile Enzo Trapani. Heather pubblica una nuova sigla “Cicale”, che continua a portarla in vetta alle classifiche, costringendola a battere ancora una volta il record d’oro; questo lavoro diventa la sua canzone più popolare, con la quale viene ancora spesso identificata.

I balletti dello spettacolo raggiungono vette incredibili, con oltre 27 milioni di italiani incatenati alla televisione, che ammirano le famose divisioni verticali di Heather. Le copertine delle riviste si staccano. Contemporaneamente esce a 33 giri il suo primo “Cicale & Company”, un album concettuale che racconta storie di vita attraverso la metafora degli insetti, scritto dal suo fedele compositore-cantautore Silvio Testi e magistralmente arrangiato dal grande Fio Zanotti. Heather Parisi dedica l’album all’amica Stefania Rotolo, recentemente scomparsa prematuramente.

Nel 1983 è la volta di Al Paradise, nuovo spettacolo diretto da Antonello Falki con Orest Lionello e Milva. Heather, insieme a Raffaele Paganini, ci immerge in una coreografia audace, senza dubbio una delle sue migliori prove di virtuosismo coreografico e interpretativo. Una lattina orecchiabile ballata con Carla Fracci. Heather canta la canzone del titolo “Radiostelle” ed è ancora un successo oggi.

Pochi mesi dopo, questa varietà riceverà l’ambito primo premio al Festival Internazionale della Televisione di Montreux in Svizzera.

Dopo diverse tentazioni da altre reti, Heather Parisi rinnova il suo contratto con la RAI, e viene lanciata una nuova edizione della lotteria italiana “Fantastico 4”. Nel cast anche Gigi Proietti e Teresa De Sio. Heather cambia casa discografica, lasciando la CGD e passando alla PolyGram. Questo è l’anno di “Sealing Wax”, la title track che la riporta in classifica, e dell’album “Fantastic Gymnastics”, in cui Heather non solo canta, ma insegna anche esercizi per tenersi in forma.

Nel 1984 Heather torna con forza ad essere il principale simbolo televisivo del pubblico italiano. Incontra Pippo Baudo per Fantastico 5, un altro capitolo del celebre Saturday Night. “Crilù” è il titolo del suo nuovo singolo, sigla dello show, e ancora oggi gode di vendite. Oltre agli imponenti balletti, meritano di essere citati i duetti con Alberto Sordi e Adriano Celentano.

Nel 1986 esordisce nel cinema “Grandi Magazzini”, commedia dal cast d’eccezione, Miglior Fotografia Italiana, ideata dal Gruppo Cecchi Gori.

L’anno successivo viene invitata da Adriano Celentano a partecipare alla nuova edizione di Fantastico, che le viene affidata. Per la prima volta, Heather balla su un tema musicale, che non è interpretato da lei, ma dallo stesso Celentano. Lo spettacolo è insolito: la dirigenza di Celentano stravolge così tanto il programma da trasformarlo in un incidente. Nel cast ci sono anche Marisa Laurito, Massimo Boldi e Maurizio Micheli. Per Heather, questo è il miglior episodio mai mandato in onda e non esiterà a farlo di nuovo. Il martedì sera, lo spettacolo offre l’espansione Fantasticotto, in cui Heather canta entrambe le canzoni: Sweet Bitter, il suo nuovo successo, e Last Breath, lato B. Nella versione spagnola, i lati sono invertiti.

Nel 1989 fa coppia con Lino Banfi allo Stasera Lino. La varietà, che originariamente doveva essere chiamata “Carnival”, consente a Heather di esprimere anche il suo ruolo di brillante attrice attraverso battute e scenette eseguite insieme a Banffy. Contemporaneamente alla trasmissione vengono pubblicati un singolo, la sigla dello spettacolo “Face to Face” e l’album omonimo. La sua collaborazione creativa con Franco Miseria si conclude in Stasera Lino.

Successivamente, insieme a Mike Bongiorno, presenta su Canale 5 il Gala di Telegatti. Per la prima volta la regia è stata affidata a un personaggio non legato a Mediaset, ma questa è solo un’attesa dell’immancabile e un passaggio istantaneo di Heather Parisi su Canale 5 Dopo un po’ assegnerà anche un premio Le Grolle d’oro con Lello Bersani e Saint Vincent Estate 89 con Fabrizio Fritzi e Giancarlo Magalli.

Da sabato sera in RAI si sposta venerdì sera su Canale 5, in coppia con Johnny Dorelli. Lo spettacolo si chiama “It’s Fridayfinal” e Heather pubblica la sua nuova sigla “Livido”, un video in cui è ritratta come una casalinga sexy.

Nel 1990 guida il Concorso musicale Venezia Azzurro ’90 con l’eclettico Francesco Salvi, andato in onda su Italia 1. In autunno torna al varietà classico con Happy Birthday Canale 5, trasmissione dedicata ai primi 10 anni. vita in rete. Heather ospita ogni volta una serie diversa con un ospite diverso, alcuni dei più popolari includono Corrado Mantoni, Maurizio Costanzo, Mike Bongiorno, Raimondo Vianello, Marco Columbro, Jerry Scotti.

Nel 1991 pubblica un album di chiara impronta dance e interamente in inglese, intitolato semplicemente “Heather”. Tra i brani più importanti c’è una deliziosa versione di “Broken English” di Marianne Faithfull accompagnata da un bellissimo videoclip firmato da Stefano Salvati.

Nello stesso anno torna in Rai con Ciao Weekend su RaiDue, in coppia con Giancarlo Magalli. Lo spettacolo di varietà va in onda il sabato e la domenica pomeriggio. Heather canta le sigle della trasmissione Pinocchio di domenica, firmata da Pino Daniele e “Finché la musica ci tiene insieme”. Ricordo i suoi balletti per canzoni degli anni ’30 e ’40 e i duetti con l’indimenticabile Renato Carosone. Lo stile di Heather è curato dallo stilista Valentino, l’hair styling da Stella Proietti e il trucco da Patricia Zelaya. Insieme alla trasmissione esce il suo nuovo album “Io, Pinocchio” con brani scritti da Pino Daniele e Mino Vergnaghi, corista di Zucchero e vincitore del Festival di Sanremo 1979.

Nel 1992 Heather emigrò in Spagna e presentò per Telecinco lo spettacolo “VIP 92”, il cui tema principale è l’emozionante versione spagnola di “Crilù”. La coreografia sexy ed emozionante è il segno distintivo delle loro esibizioni.

L’anno successivo torna in Italia e presenta su Rete 4 il tradizionale spettacolo estivo “Bellezze Al Bagno”. È accompagnato da Giorgio Mastrota, per la regia di Gino Landi. Heather canta la sigla “Magicalib” scritta per lei da Zucchero.

Il 1993 segna una svolta nella vita personale di Heather: il 16 ottobre sposa un uomo d’affari bolognese Giorgio Manenti. Il 20 luglio 1994 nasce a Roma la prima figlia, Rebecca Jewel, i cui padrini saranno Pippo Baudo e Katya Ricciarelli.

Nel 1995 Heather torna in televisione, sempre con Pippo Baudo, con una mini-versione di “Una sera al Luna Park”, interpretata alternativamente da Mara Venier, Milli Carlucci, Rosanna Lambertucci e Paolo Bonolis. Heather canta la sigla di apertura “Two”.

Heather Parisi dirige poi lo spettacolo per bambini su RaiDue “Arriba! Su !! », Un misto di giochi e cartoni animati. Heather canta la canzone di apertura con lo stesso nome.

Nel 1996, ha recitato insieme a Marisa Berenson, Corinne Clery, Anna Kanakis, Carmen Russo e Franco Oppini nel musical di beneficenza Donna di Piacere, scritto da Barbara Alberti.

Ha poi fatto il suo debutto teatrale in coppia con Zuzzurro e Gaspare (il nome d’arte del duo Andrea Brambilla e Nino Formicola) in un adattamento cinematografico dell’opera teatrale di Sam Bobrik e Ron Clarke “Bed of Three Squares”. Grande successo di pubblico e critica, oltre a un record stagionale.

Nel 1998, il regista americano Michael Hoffman ha scelto Heather nel remake di Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare nel ruolo della moglie di Nick Bottom, interpretata da Kevin Kline. Nel cast ci sono anche Michelle Pfeiffer, Calista Flockhart e Rupert Everett. Il film uscirà il prossimo anno.

Nel 1999 ancora teatro per Erica, con il musical “Colpi Di Fulmine”, prodotto dal Mediolanum Tour. Lo spettacolo, diretto da Daniele Sala e firmato da Francesco Freiri, con la coreografia di Stefano Vagnoli, ha toccato l’Italia da febbraio ad aprile, toccando circa 30 città.

Da una relazione con il suo nuovo compagno, il chirurgo ortopedico Giovanni Di Giacomo, è nata il 10 marzo 2000 la sua seconda figlia, Jacqueline Luna.

Nel 2002 dirige Lo Zecchino D’oro. La vigilia di Natale dirige La Canzone Del Cuore e la mattina di Natale presenta Natale Con Topo Gigio. Sovrascrive la nuova versione di “Discobambina”.

Nel 2003 recita nella nuova Domenica V al fianco di Paolo Bonolis. Nuovi balletti coreografati da Marco Garofalo. È guest star nei panni di se stessa in due episodi della telenovela Un Posto Al Sole.

Nel 2004 continua la sua attività con Domenica In e pubblica la compilation Heather Parisi – The Most Beautiful Songs, contenente alcune delle sue sigle più famose. Fa poi parte della giuria di Miss Italia 2004 e torna come Saturday Night Queen con Giorgio Panariello in una puntata di Ma il cielo è sempre blu.

Nel 2008 si dedica dapprima alla regia, girando a Vicenza il film “The Blind Maze”.

A fine maggio 2010, all’età di 50 anni, è tornata mamma: ha dato alla luce non uno, ma due figli gemelli (un maschio e una femmina, Dylan Maria ed Elizabeth Jaden). Suo padre è il compagno Umberto Maria Anzolin, imprenditore conciario vicentino al quale Heather Parisi è associata dal 2005.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *