Isa Barzizza: chi è la celebre attrice, lavoro, età, film, teatro, compagno, figlia Carlotta, la morte del marito

Conosciuta come Luisita, la nota attrice Isa Barzizza è sicuramente una tra le più importanti interpreti del cinema italiano e anche della televisione. Di lei sappiamo tanto da un punto di vista professionale ed anche privato. Ad ogni modo, conosciamola meglio.

Isa Barzizza chi è

La nota attrice nata a Sanremo il 22 novembre 1929 ed è figlia del direttore d’orchestra Pippo e di Tatina Salesi. Ha frequentato il liceo classico e poi ha preso parte a rappresentazioni teatrali di prosa in ruoli secondari al fianco di attori come Elsa Merlini Eduardo De Filippo e Ruggero Ruggeri. A lanciarla nel modo del teatro fu però Macario dopo che Ida ha terminato gli studi liceali. Il grande attore avrebbe chiesto al padre di farla debuttare nella sua rivista. Il padre accettò ma a patto che la figlia fosse comunque seguita da una governante ed effettivamente così poi fù.

Carriera al teatro e al cinema

Debuttò con Le educande di San Babila nel 1947 seguita poi da Follie di Amleto del 1947. Era molto bella e anche piuttosto spigliata e dotata di una grande ironia e per questo nel giro di poco tempo riuscì a conquistare l’interesse di milioni di Italiani. Iniziò anche a lavorare in teatro insieme a Totò con il quale poi ha collaborato in ben 11 pellicole. In campo teatrale insieme a lui ha preso parte al due spettacoli ovvero C’era una volta il mondo del 1948 e poi ancora Bada che ti mangio nel 1949. Al cinema, invece, sempre al fianco di Totò, Isa ha lavorato nel film I due orfanelli del 1947. Nella stagione 1951-1952 ha lavorato poi con Garinei e Giovannini e sempre negli stessi anni si è cimentata nel teatro di prosa recitando in alcuni spettacoli di William Shakespeare La dodicesima notte per la regia di Renato Castellani.

Leggi Anche  Isa Barzizza: chi è la nota attrice, età, carriera, ex marito Carlo Alberto Chiesa, figlia

La figlia Carlotta, la vita dell’attrice dopo la morte del marito

Nel 1960 poi a soli 31 anni avrebbe deciso di interrompere la sua carriera tra l’altro molto brillante in seguito alla morte del marito. Carlo Alberto Chiesa Infatti rimase vittima di un incidente stradale avvenuto esattamente il 3 giugno 1960 sulla via Aurelia. Per diversi anni si sarebbe poi dedicata alla sua figlia Carlotta. Successivamente si sarebbe legata al costruttore edile Enzo Villoresi. Su consiglio di un amico poi avrebbe intrapreso l’attività di imprenditrice e direttrice artistica si sarebbe anche dedicata al doppiaggio fondando una società. È stato poi nel 1995 che ha partecipato al festival di Spoleto con L’ultimo Yankee di Arthur Miller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.