Leggi alcune curiosità che non sai su Toni Servillo


Uno degli aspetti più interessanti del cinema italiano è il modo in cui si è evoluto nell’ultimo decennio. L’industria è stata rivoluzionata da attori come Toni Servillo, le cui interpretazioni sono state elogiate dalla critica di tutto il mondo.

Toni Servillo

Se vi capita di andare in qualche libreria, fisica o online, e trovare un audiolibro con la voce di Servillo, è tutto normale. Infatti, l’attore si è prestato a leggere I dolori del giovane Werther (2006), Il giorno della civetta (2009), Hanno tutti ragione (2010), Il gattopardo (2012) e Il giorno del giudizio (2016).

Toni Servillo: chi è sua moglie

L’attore ha sposato l’attrice Manuela Lamanna nel 1990. La coppia ha avuto due figli: Eduardo, nato nel 1996, e Tommaso, nato nel 2003. Per portare avanti la sua carriera teatrale e cinematografica, l’attore ha dovuto fare molti sacrificare (che continua a fare). Tra questi sacrifici c’è anche quello di non potersi godere la famiglia come vorrebbe.

Toni Servillo in La grande bellezza

L’attore ha detto di aver trovato ne La grande bellezza una metafora dell’Italia, che perde continuamente occasioni, mentre la bellezza di Roma dimostra che un tempo c’era qualcuno che ne approfittava. La sceneggiatura è nata per caso. Sembra che tra l’attore e il regista Paolo Sorrentino, che nella vita reale sono molto amici, ci sia l’abitudine di consegnare sempre nuove sceneggiature nei momenti più improbabili. È successo anche per questo film, tanto che Sorrentino lo ha chiamato di punto in bianco per dirgli di leggere la sceneggiatura appena completata.

Toni Servillo in Qui rido io

Ha interpretato un famoso commediografo nel film Qui rido io. In esso racconta la storia del commediografo romano Eduardo Scarpetta, che affrontò Gabriele D’Annunzio in tribunale per violazione dei diritti d’autore. Per prepararsi a questo ruolo, Servillo ha studiato a fondo Scarpetta, ma ha cercato di darne una propria interpretazione, evitando una semplice imitazione.

Toni Servillo e il suo ultimo film del 2021

Nel 2021, Servillo ha recitato in tre film. L’attore si ritrova tra i protagonisti di Qui rido io, È stata la mano di Dio e Ariaferma. In quest’ultimo film, presentato fuori concorso a Venezia, Servillo interpreta Gaetano Gargiulo, un poliziotto penitenziario chiamato a gestire la difficile situazione di alcuni candidati in procinto di essere senza ancora il permesso di lasciare il carcere.

Toni Servillo: età e altezza

Toni Servillo è nato il 9 agosto del 1959 ad Afragola, in Campania. La sua altezza complessiva corrisponde a 181 centimetri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *