Ragazza di 26 anni si sente male in discoteca e muore: indagano i carabinieri

La morte di una 26enne residente ad Aprilia, avvenuta domenica sera in un locale notturno di Latina, è stata archiviata come omicidio a seguito dell’autopsia. La giovane sarebbe morta per un arresto cardiaco. Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori del 118, la giovane è morta subito dopo essersi sentita male.

La causa esatta del malore è ancora sconosciuta. I militari stanno indagando a 360 gradi, ascoltando le persone che erano con la giovane e il personale del locale, per saperne di più sull’accaduto. Le indagini sono in corso ed è probabile che venga disposta un’autopsia sul corpo della ragazza per avere la certezza della causa del decesso.

Gli amici della giovane donna e le persone che hanno assistito alla scena sono rimasti sconvolti da ciò che hanno visto. I primi soccorritori hanno inizialmente sperato che la ragazza si riprendesse e fosse in grado di salvarsi una volta arrivati i soccorsi, ma così non è stato e la 26enne è deceduta sotto i loro occhi increduli. I Carabinieri di Latina sono arrivati immediatamente per le indagini. Vogliono capire se la giovane donna sia morta per cause naturali o se ci sia un altro motivo dietro la sua morte improvvisa e prematura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.