Sapete chi è Max Tortora? Età, moglie, figli, genitori, film e Alberto Sordi


Max Tortora è un attore, musicista e comico italiano. È nato il 27 gennaio 1963 a Roma. Nel 1983 supera l’esame per diventare insegnante di sport, ma subito dopo inizia la carriera di comico e imitatore. Qualche anno dopo, dopo aver studiato chitarra al Conservatorio di Santa Cecilia per 6 anni, ha iniziato a scrivere musica propria ea costruire musical per piccoli spettatori in vari paesi a Roma. Uno dei suoi spettacoli più famosi è la parodia di “Alberto Sordi” nel programma televisivo Ladri di biciclette, dove interpreta il ruolo del protagonista “Lucchese”.

Max Tortora è uno di quegli attori che non smettono mai di sorprendere per il loro aspetto. In alcuni momenti sembra un hippy, in altri un macho. Non si tratta solo dei ruoli molto diversi che interpreta in TV o al cinema; anche il suo make up personale è molto vario. Il famoso attore è sposato con Maria Teresa Merlino da più di 20 anni; nonostante il passare del tempo, il loro rapporto è rimasto intatto. Sono persone molto riservate che non hanno mai esposto la loro vita sentimentale in pubblico.

L’attore attualmente non ha figli. Max Tortora è alto 1 metro 97 centimetri.

Film

Nella sua ultradecennale carriera Max Tortora è nel cast di parecchi film. Ecco i titoli:

  • Stregati dalla luna, regia di Pino Ammendola (2001);
  • The Clan, regia di Christian De Sica (2005);
  • Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso, regia di Giovanni Veronesi (2010);
  • Natale in Sudafrica, regia di Neri Parenti (2010);
  • Un matrimonio da favola, regia di Carlo Vanzina (2014);
  • Torno indietro e cambio vita, regia di Carlo Vanzina (2015);

Torno indietro e cambio vita (2015) una scena del film con Max Tortora, Michela Andreozzi e Raoul Bova

  • La coppia dei campioni, regia di Giulio Base (2016);
  • Miami Beach, regia di Carlo Vanzina (2016);
  • Caccia al tesoro, regia di Carlo Vanzina (2017);
  • La terra dell’abbastanza, regia di Damiano e Fabio D’Innocenzo (2018);
  • Loro, regia di Paolo Sorrentino (2018);
  • Sulla mia pelle, regia di Alessio Cremonini (2018);
  • Brave ragazze, regia di Michela Andreozzi (2019);
  • La volta buona, regia di Vincenzo Marra (2019);
  • Favolacce, regia di Damiano e Fabio D’Innocenzo (2020) – voce narrante;
  • Il regno, regia di Francesco Fanuele (2020);
  • Si vive una volta sola, regia di Carlo Verdone (2021).

Alberto Sordi

Re indiscusso degli imitatori, Max Tortora ha iniziato la sua carriera come comico e imitatore. Nel 2001, grazie al programma televisivo Superconvenscion in cui si esibisce nelle imitazioni, tra gli altri, di Luciano Rispoli, Adriano Celentano, Franco Califano e Michele Santoro. Rimane negli annali della TV italiana la sua imitazione di Alberto Sordi, con la quale Max ha conquistato il pubblico di tutte le età.

Dopo la morte di Alberto Sordi nel 2003, Max Tortora annunciò che non lo avrebbe più imitato per rispetto alla sua memoria. Pochi giorni dopo, però, Max registrò un’altra imitazione di Sordi per una prossima puntata di Visitors – ma non fu mai trasmesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *