Sapete chi è Simona Izzo moglie di Ricky Tognazzi?


Simona Izzo è un’attrice, sceneggiatrice, doppiatrice, regista e scrittrice italiana. Ha avuto una lunga carriera nel cinema e nel teatro, ed è conosciuta come una “tuttofare” del mondo dello spettacolo in Italia. È figlia del direttore del doppiaggio Renato Izzo e ha iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo sin da giovane. È legata indissolubilmente al cinema italiano e ha fatto la storia di questo settore. È sposata con Ricky Tognazzi dal 1995 e spesso lavora insieme a lui nella stesura di film e spettacoli.

Simona Izzo e Ricky Tognazzi si sono sposati nel 1995 dopo una lunga relazione. Prima di sposare Tognazzi, Izzo aveva avuto relazioni con Maurizio Costanzo e Antonello Venditi. Con Venditi, Izzo era stata sposata dal 1975 al 1978 e ha avuto un figlio, Francesco. Tutti e tre sono personaggi noti nel mondo dello spettacolo italiano: Izzo è un’attrice, sceneggiatrice, doppiatrice e regista, mentre Costanzo è un conduttore televisivo e Venditi è un cantante.

Simona Izzo e Ricky Tognazzi sono considerati una coppia solida e duratura nel mondo dello spettacolo. Si sono sposati nel 1995, ma il loro rapporto va avanti da anni. Tuttavia, non è sempre stato facile per loro, come ha raccontato Tognazzi al Corriere della Sera: “Le nostre rispettive situazioni familiari non erano facili, facili… Io provenivo dalla mia unione con Flavia Toso, da cui era nata nostra figlia Sarah e anche lei aveva avuto un marito, Antonello Venditti, un figlio, Francesco… Insomma, una faccenda complicata”. Izzo e Tognazzi sono entrambi attori, sceneggiatori e registi noti in Italia.

Simona Izzo e Ricky Tognazzi hanno avuto una relazione a lungo termine prima di sposarsi. Secondo Izzo, ha dovuto insistere per ottenere il matrimonio per 11 anni. Ha spiegato che suo padre l’accusava di essere una “concubina” e che voleva il matrimonio anche per i loro figli. Alla fine, Tognazzi ha accettato di sposarsi durante un viaggio in macchina verso Genova, ma hanno rischiato un incidente. Izzo ha descritto Tognazzi come un melograno: “fuori è coriaceo e dentro è dolce”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *