Scontro auto-bus, sale a 3 il bilancio delle vittime: Kevin, 17 anni, è morto nella notte

35

Un incidente stradale avvenuto ieri mattina a Torino ha causato la morte di tre persone, tra cui Kevin Esposito, 17 anni, di San Mauro. Le condizioni della quarta vittima, un ragazzo di 16 anni, sono ancora critiche.

Una Lancia Y e un autobus della linea 61 si sono scontrati ieri mattina presto in corso Casale a Torino, nei pressi di San Mauro, causando tre vittime. Una delle vittime, un 17enne di San Mauro di nome Kevin Esposito, ha perso la vita.

All’ospedale Giovanni Bosco i medici hanno tentato di tutto, lo hanno operato più volte e hanno cercato di rianimarlo, ma con il passare delle ore le sue condizioni si sono aggravate sempre di più e alla fine non c’è stato nulla da fare. Con il passare delle ore, gli amici che si erano recati in gruppo all’ospedale per ricevere notizie, appresero l’ultima terribile notizia. A questo punto si sono resi conto che Kevin, insieme ad altri due giovani morti in seguito all’incidente, era incluso.

Edoardo Lapertosa, 28 anni, scriveva testi di musica rap nel tempo libero mentre lavorava in una birreria. Alessia Panetta aveva solo 16 anni. Un quarto occupante del veicolo, che ieri ha subito due interventi chirurgici, è ancora in terapia intensiva in condizioni critiche. Anche lui ha 16 anni.

Un autobus si è scontrato con una Ypsilon ieri mattina in corso Casale, uccidendo tre ragazzi. Lo scontro ha coinvolto un autobus Gtt 61, su cui viaggiavano quattro persone. L’autista dell’autobus ha riportato lievi ferite. La dinamica dello scontro è ancora in corso di accertamento.
Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, hanno assistito a una scena drammatica: parti della carrozzeria e del motore dell’auto volavano per tutta la strada, intrappolando le persone all’interno delle lamiere contorte. I vigili del fuoco hanno dovuto liberarle.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.