Speciale Giubileo, così Londra e tutto il Regno Unito festeggeranno i 70 anni dell’amatissima regina Elisabetta

Giovedì 2 giugno. Le celebrazioni del Giubileo di Platino iniziano con il Trooping the Colour, la parata che ogni anno celebra il compleanno ufficiale del sovrano: di norma si svolge il secondo sabato di giugno, ma quest’anno è stata anticipata per aprire i festeggiamenti giubilari. Oltre 1.400 soldati, 200 cavalli e 400 musicisti sfileranno sulla Horse Guard’s Parade per rendere omaggio alla regina. Quest’anno il colour, ovvero la bandiera del reggimento, sarà quella delle Guardie irlandesi, che nei giorni scorsi hanno ricevuto un nuovo vessillo dalle mani del principe William, duca di Cambridge. Sempre giovedì 2 giugno saranno accesi in tutto il regno e nei paesi del Commonwealth i Platinum Jubilee Beacons, i grandi falò che celebrano i giubilei dai tempi della regina Vittoria. A Londra verranno illuminati al calar della sera davanti a Buckingham Palace.

Venerdì 3 giugno. In mattinata la cattedrale di St Paul ospiterà un solenne Te Deum di ringraziamento.

Sabato 4 giugno. È la giornata del Derby di Epsom: secondo il programma ufficiale sua maestà, accompagnata da altri membri della royal family, assisterà alle celebri corse ippiche. In serata molte star dello spettacolo saliranno sul grande palco allestito intorno al monumento alla regina Vittoria, davanti a Buckingham Palace, per il Platinum Party at the Palace. Si esibiranno, fra gli altri, Andrea Bocelli (in alto, a destra, 63 anni), Diana Ross (78) e Sam Ryder (32), oltre a sir Rod Stewart, i Queen, Adam Lambert, Alicia Keys, i Duran Duran. Sir Elton John invierà un video.

Domenica 5 giugno. Nelle strade di Londra e di tutte le città grandi e piccole del regno si svolgeranno feste di strada a tema culinario, i Big Jubilee Lunch. Nel pomeriggio, il centro della capitale sarà percorso da un lungo corteo, il Platinum Jubilee Pageant a cui prenderanno parte artisti, ballerini, musicisti, militari, lavoratori dei servizi essenziali e volontari. È invece rimandata alla fine di giugno Superbloom, un’installazione a metà fra arte e natura alla Torre di Londra. Nel grande fossato che circonda lo storico edificio, sono stati sparsi 20 milioni di semi di fiori di campo ma una primavera piuttosto fredda ne ha ritardato la fioritura. Mostre.

Dal 7 luglio al 26 settembre al Castello di Windsor saranno esposti l’abito e il manto indossati dalla regina il 2 giugno 1953 per l’incoronazione, oltre ad alcuni gioielli fra cui le celebri spille floreali. A Buckingham Palace, dal 22 luglio al 2 ottobre, saranno invece in mostra i primi ritratti ufficiali della sovrana realizzati dalla fotografa Dorothy Wilding. Oltre alle immagini originali dei due servizi, sarà possibile ammirare gli abiti e i gioielli indossati in quelle occasioni, in particolare la “Girls of Great Britain and Ireland Tiara” e il diadema di Giorgio IV. Infine, nel palazzo di Holyroodhouse, a Edimburgo, dal 3 luglio al 25 settembre verranno presentati gli abiti utilizzati da sua maestà in occasione dei precedenti giubilei.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.