Fred Buscaglione chi è: data di nascita, causa morte, moglie Fatima Robin’s, figli e carriera



100 anni dalla nascita di Fred Buscaglione: Una celebrazione della sua vita

Chi era Fred Buscaglione? Cantautore, polistrumentista e attore italiano, oggi viene ricordato in occasione del centenario della sua nascita durante la trasmissione televisiva “Oggi è un altro giorno”. Scopriamo insieme alcuni dettagli sulla sua vita, carriera e famiglia.



Le origini: Data e luogo di nascita, morte e sepoltura

Nato il 23 novembre 1921 a Torino con il nome di Ferdinando Buscaglione, Fred morì tragicamente il 3 febbraio 1960 a Roma all’età di soli 38 anni. È sepolto presso il Cimitero monumentale di Torino.

La tragica morte di Fred Buscaglione

Fred Buscaglione perse la vita in un incidente d’auto mentre tornava all’hotel Rivoli dopo aver trascorso la serata esibendosi in un night club di via Margutta, a Roma. Secondo quanto riportato da Wikipedia, si trovava a bordo della sua Ford Thunderbird rosa quando si scontrò con un camion Lancia Esatau carico di porfido. Il cantante fu soccorso, ma purtroppo giunse troppo tardi all’ospedale.

La moglie Fatima Robin’s e la vita privata di Fred Buscaglione

Nel 1949, Fred conobbe l’artista maghrebina Fatima Ben Embarek, meglio conosciuta come Fatima Robin’s, in un cabaret di Lugano. Fatima si esibiva come acrobata e contorsionista insieme al padre e alla sorella. Fred iniziò a corteggiarla, ma incontrò l’ostilità del padre di lei. In seguito, i due organizzarono una romantica fuga su una slitta trainata da un cavallo in una notte di neve.

Il matrimonio tra Fred e Fatima avvenne nel 1953, dopo la conversione al cattolicesimo di Fatima. Da quel momento, Fatima iniziò una nuova carriera come cantante, accompagnando il marito. La coppia visse un rapporto tenero ma burrascoso, con alti e bassi documentati dai media dell’epoca. Spesso era la gelosia di Fatima a scatenare liti e incomprensioni. Fred e Fatima si separarono definitivamente nell’ottobre del 1959.

La carriera musicale e cinematografica di Fred Buscaglione

Il successo nella musica

La carriera di Fred Buscaglione spiccò il volo nel 1955 con la pubblicazione del singolo “Che bambola!“. Fred si distinse per il suo stile unico e la sua immagine da “gangster” all’italiana, ispirato al cinema americano degli anni ’40 e ’50. Le sue canzoni spesso erano caratterizzate da testi ironici e ritmi orecchiabili, che gli valsero grande popolarità.

Alcuni dei suoi successi più noti includono:

  • Che bambola!
  • Eri piccola così
  • Guarda che luna
  • Teresa non sparare
  • Love in Portofino

L’attività nel cinema

Oltre alla musica, Fred Buscaglione intraprese anche una carriera cinematografica. Esordì nel 1953 con una piccola parte nel film “La domenica della buona gente” e, successivamente, partecipò a diversi film come attore protagonista o comprimario.

Alcuni dei film in cui ha recitato sono:

  • Le diciottenni (1955)
  • Ragazzi del Juke-Box (1959)
  • Audace colpo dei soliti ignoti (1959)
  • Urlatori alla sbarra (1960)

Il ricordo di Fred Buscaglione oggi

Nonostante la sua scomparsa prematura, Fred Buscaglione rimane un’icona della musica e del cinema italiani. Le sue canzoni e la sua immagine sono ancora oggi fonte di ispirazione per nuove generazioni di artisti e appassionati. La celebrazione del centenario della sua nascita è un’occasione per riscoprire e apprezzare il suo talento e il suo indimenticabile contributo alla cultura italiana.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *