Sergio Castellitto, sapete chi è la moglie Margaret Mazzantini


Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini sono felicemente sposati dal 1987 e hanno avuto quattro bellissimi figli, Pietro, Maria, Anna e Cesare.

Oggi il noto regista e attore sarà tra gli ospiti di “Domenica In” su Raiuno, a partire dalle 14.00, per presentare il film “Dante” di cui è protagonista. Il percorso della Mazzantini è iniziato a Dublino nel 1961, ma con la famiglia si è trasferita a Tivoli quando aveva solo tre anni. Debutta in teatro negli anni ’80 e qui incontra il già famoso Sergio Castellitto. I due si sposano nel 1987 e hanno quattro figli. Nel 1994 debuttano nell’editoria con “Il Catino Di Zinco”, che vince il Premio Opera Prima Rapallo-Carige e il Premio Selezione Campiello. Il successo è stato poi suggellato da “Non Ti Muovere”, che ha vinto per la seconda volta il Premio Strega e il Campiello.

Sergio Castellitto e sua moglie Margaret Mazzantini condividono un’appassionata collaborazione professionale!

Penelope Cruz ha dato vita all’amato romanzo nell’omonimo film di Sergio Castellitto del 2004. Questa incredibile collaborazione con il regista romano è proseguita con “Venuto Al Mondo” (Premio Campiello 2009), con Penelope Cruz e Javier Bardem, oltre che con “La Bellezza Del Somaro” e “Fortunata”, di cui Penelope è stata anche sceneggiatrice. I suoi libri sono stati accolti dai lettori di tutto il mondo e sono stati tradotti in trentacinque lingue. Nel 2003 è stata insignita del titolo di Cavaliere Ordine Al Merito Della Repubblica Italiana. Sergio Castellitto ha parlato del matrimonio con grande passione, dicendo:

Quando parlo di Margherita, non posso fare a meno di sentirmi appassionato: è chiarissimo. Siamo profondamente innamorati e questo non ci impedisce di avere delle divergenze, soprattutto quando si tratta dei figli. L’amore è un lavoro a tempo pieno e ci richiede di essere pronti ad accettare i conflitti, le critiche e altre cose che ne derivano. Dobbiamo dare e ricevere – dare e ricevere.

La Mazzantini ha risposto con fervore sulle pagine de “La Stampa”!

Sergio è una persona incredibile, così gentile e affettuosa. Condividiamo un forte legame d’amore che ci dà la forza di andare avanti. Abbiamo entrambi uno spirito generoso e io, come donna, ho fatto tanto. Ho cresciuto bambini, cucinato e non ho mai assunto una tata notturna. Sono cresciuta con un padre severo e sono stata una gran lavoratrice fin da giovane. Sono ancora in gamba, anche se sono un po’ stanca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *