Tragedia a L’Aquila: una coppia uccisa da un conducente ubriaco con un tasso alcolemico 4 volte oltre il limite



In un tragico incidente stradale a L’Aquila, una coppia di anziani, Albino De Vecchis e sua moglie Filomena, di 81 anni, ha perso la vita. La causa di questa tragedia è stata un’auto guidata da un uomo ubriaco, con un tasso alcolemico quattro volte superiore al limite consentito.



L’Incidente Mortale sulla Statale 260 Picente

Questo drammatico incidente ha sconvolto la comunità di Montereale, nella frazione di Marana, durante una serata di sabato. La coppia, viaggiava a bordo della loro Lancia Y10, quando è stata colpita da una Fiat Panda guidata da un trentenne di origine romena. L’urto ha causato danni irreparabili, e l’impatto è stato immediatamente fatale per Albino De Vecchis, mentre sua moglie Filomena è deceduta in ospedale.

Conducente Ubriaco e Conseguenze Legal

L’uomo alla guida della Fiat Panda è stato arrestato e ora affronta l’accusa di omicidio stradale aggravato dalla guida in stato di ebbrezza. Dopo essere stato curato per le ferite subite nell’incidente, è stato trasferito in carcere in attesa del processo. La comunità locale è profondamente scossa da questa tragedia, che ha riaperto le ferite causate da incidenti precedenti sulla stessa strada.

Una Strada Segnata da Tragedie

La famiglia De Vecchis aveva già subito una tragedia in questo stesso luogo quattro anni fa. La nipote di Albino, Serena Durastante, fu vittima di un incidente mortale quasi nello stesso punto. Questo incidente ha riacceso il dolore di una famiglia che aveva già sofferto una perdita così dolorosa in passato.

Questo tragico incidente è un duro promemoria degli orrori della guida in stato di ebbrezza e delle devastanti conseguenze che può avere sulla vita delle persone e sulle comunità.



Lascia un commento