Barbara D’Urso piange da Mara Venier e critica Mediaset: “Dovevo rifiutare di più nel lavoro, era necessario ribellarsi”



Barbara D’Urso rivela a Mara Venier i suoi pensieri e sentimenti dopo l’addio a Mediaset, esprimendo rimpianti e speranze per il futuro in un’intervista toccante.



Ritorno Alle Origini per Barbara D’Urso a “Domenica In”

A nove mesi dal suo controverso distacco da Mediaset, Barbara D’Urso sceglie il salotto di Mara Venier per aprire il suo cuore, parlando di carriera, vita privata e vecchi amori. La conduttrice, icona televisiva italiana, non ha esitato a lanciare alcune critiche velate al suo ex datore di lavoro, evidenziando come alcune scelte editoriali non fossero in linea con i suoi valori personali. “Avrei dovuto reagire quando mi veniva chiesto di fare cose che a me non piacevano e agli occhi degli altri risultavano come ‘la D’Urso ha fatto questo’…”, ammette con sincerità, rimarcando un sentimento di inadeguatezza rispetto alle aspettative altrui.

L’Addio a Mediaset: Una Ferita Ancora Aperta

Durante l’intervista con Mara Venier, Barbara D’Urso si apre sul suo dolore per la maniera in cui è stata allontanata da Mediaset. “Sto bene”, inizia D’Urso, “sono molto emozionata. Sono serena, ho una famiglia stupenda. Però non ho ancora elaborato il lutto, il dolore di quello che mi è accaduto, della modalità con cui sono stata strappata via dalla mia vita. Mediaset mi ha dato tanto, sono stata 23 anni lì, 16 anni in diretta tutti i giorni. Ho dato tanto a quell’azienda, ci sono sempre stata, mattina e sera, durante il Covid. Tenevo compagnia agli italiani, ho dato la vita e quindi il modo terribile in cui sono stata strappata senza che nessuno mi dicesse il perché o quando…Me l’hanno comunicato così, senza un motivo. Ma io non voglio fare guerra”. Queste parole riflettono il turbamento e la difficoltà nel chiudere un capitolo così significativo della sua vita professionale.

Un Futuro Radioso Nonostante i Rimpianti

Nonostante i momenti difficili, Barbara D’Urso guarda al futuro con ottimismo e determinazione. La conduttrice sottolinea l’importanza di sapersi opporre alle pressioni esterne, riconoscendo di aver imparato dall’esperienza. “Avrei dovuto dire più no sul lavoro, avrei dovuto ribellarmi. Oggi sono come ero anni e anni fa, non ho mai perso l’entusiasmo e l’energia. C’è sempre una vita nuova, il mio futuro lo vedo bellissimo”, confida, evidenziando una rinascita personale e professionale. Questo spirito indomito e la capacità di rimanere fedele a sé stessa promettono di guidarla verso nuove e appaganti avventure nel mondo dello spettacolo.



Lascia un commento