Si sdraia per terra e partorisce sull’asfalto, passanti sbalorditi



Una scena straordinaria ha colpito i passanti ieri a Bologna, in via Barozzi: una donna, in evidente stato di parto, ha dato alla luce una bambina sul marciapiede. Senza alcuna assistenza, ha affrontato da sola i momenti concitati del parto. Fortunatamente, alcuni testimoni hanno immediatamente chiamato il soccorso, e poco dopo i sanitari del 118 sono giunti sul posto. Madre e neonata sono state rapidamente trasferite al reparto Maternità dell’ospedale Maggiore di Bologna.



Condizioni di salute stabili nonostante le circostanze drammatiche

Nonostante le circostanze drammatiche, le condizioni di salute sia della madre che della bambina sono stabili. I medici hanno proceduto con le necessarie cure mediche, inclusa la rimozione del cordone ombelicale della neonata. La polizia locale è intervenuta per gestire la situazione e assistere i soccorritori. Le due sono ora ricoverate, ricevendo tutte le attenzioni necessarie dal personale ospedaliero.

Una realtà sociale complessa

La donna, originaria del Marocco e di circa 30 anni, vive senza una residenza fissa e ha antecedenti di difficoltà legate alla tossicodipendenza. Il suo rifiuto di ammettere la gravidanza fino all’ultimo ha complicato gli sforzi degli operatori sociali che cercavano di assistere la situazione. Il Servizio sociale tutela Minori di Bologna ha seguito il caso, cercando di offrire supporto nonostante le iniziali resistenze. L’impegno degli operatori sociali continua in ospedale, mirando a garantire il benessere della neonata e a fornire alla madre l’assistenza sanitaria e sociale di cui ha bisogno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *