Tragedia dopo lo spettacolo di Ultimo: Vincenzo perde la vita a 35 anni, Sara è in ospedale. La coppia ha un bambino piccolo



Dramma per una coppia pugliese che, dopo aver assistito al concerto di Ultimo allo Stadio Maradona, è rimasta coinvolta in un tragico incidente in moto.



Una serata di festa si è trasformata in tragedia per Vincenzo De Nittis, 35 anni, e la sua compagna Sara, 34 anni. Dopo aver partecipato al concerto del cantautore Ultimo a Napoli, la coppia è rimasta coinvolta in un grave incidente stradale mentre tornava a casa. Vincenzo, che era alla guida della moto, ha perso la vita, mentre Sara è stata ricoverata in ospedale con gravi ferite.

L’incidente è avvenuto nel Foggiano, lungo la strada provinciale 38 che collega Apricena a San Nazario. Secondo le ricostruzioni, la moto su cui viaggiavano Vincenzo e Sara si è scontrata violentemente con un’auto. Vincenzo è deceduto sul colpo, mentre Sara è stata trasportata d’urgenza in elisoccorso al Policlinico Riuniti di Foggia, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico. Le autorità stanno indagando per chiarire le dinamiche dell’incidente.

Chi era Vincenzo De Nittis

La comunità di Peschici è profondamente colpita dalla perdita di Vincenzo De Nittis. Il sindaco Luigi D’Arenzo ha espresso il suo cordoglio proclamando il lutto cittadino. Vincenzo era molto conosciuto e apprezzato nella sua città natale. La sua compagna Sara, con la quale aveva avuto un figlio, Edoardo, di pochi mesi, è ancora in condizioni critiche ma stabili.

La tragica scomparsa di Vincenzo ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita di Sara e del piccolo Edoardo. La coppia, unita dalla passione per la musica di Ultimo, aveva deciso di trascorrere una serata spensierata a Napoli, ma il destino ha riservato loro un crudele epilogo. La comunità di Peschici si è stretta attorno alla famiglia in segno di solidarietà, ricordando Vincenzo come una persona generosa e sempre disponibile.

Il tragico evento ha toccato anche la comunità dei fan di Ultimo, che sui social media hanno espresso il loro cordoglio e solidarietà. Molti hanno chiesto al cantautore di dedicare un pensiero a Vincenzo durante i suoi prossimi concerti, come gesto di vicinanza alla famiglia colpita dal lutto.

La drammatica vicenda di Vincenzo De Nittis e della sua compagna Sara è un doloroso promemoria della fragilità della vita. Mentre le autorità continuano a indagare per chiarire le circostanze dell’incidente, la comunità si stringe attorno alla famiglia, offrendo supporto e conforto. La speranza è che Sara possa recuperare dalle sue ferite e trovare la forza di andare avanti, sostenuta dall’affetto dei suoi cari e della sua comunità.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *