Un incidente a Palermo ha visto coinvolta un’automobilista ubriaca che si è scontrata con un’altra auto, causando la morte di un bambino di 16 mesi e di Selma El Mouakit, 20 anni



Un tragico incidente stradale avvenuto all’alba sulla Palermo-Sciacca ha provocato la morte di un bambino e di una ragazza, lasciando un’altra giovane in condizioni critiche.



Un drammatico incidente stradale è avvenuto alle prime luci dell’alba sulla Palermo-Sciacca, all’altezza di Giacalone, causando la morte di un bimbo di 16 mesi e di una giovane di 20 anni. Un’altra giovane donna è rimasta gravemente ferita. Secondo i carabinieri, la conducente dell’auto coinvolta nell’incidente presentava un tasso alcolemico superiore alla norma. Tutti i passeggeri si trovavano a bordo di una Fiat Punto.

Le vittime del tragico incidente sono Selma El Mouakit, di 20 anni, e il piccolo Abd Rahim Gharsallah, di soli 16 mesi. Nella vettura viaggiavano anche Miriam Janale, di 23 anni, e Chiara Irmana, di 21 anni. Entrambe sono state ricoverate in ospedale, con una delle due in prognosi riservata. Le ragazze avevano trascorso la notte a Palermo e stavano tornando verso Partinico.

La dinamica dell’incidente è straziante. La giovane e il bambino, seduti nei sedili anteriori della vettura, sono stati sbalzati fuori dal parabrezza a seguito dell’impatto con il guardrail. I soccorritori li hanno trovati fuori dall’abitacolo, ma per Selma El Mouakit e Abd Rahim Gharsallah non c’è stato nulla da fare. Il bambino non era il figlio della ragazza deceduta, ma di una delle giovani ferite.

Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Monreale, che stanno ascoltando i genitori e i parenti per ricostruire l’accaduto. Il risultato del tasso alcolemico della guidatrice suggerisce che l’assunzione di alcol potrebbe aver causato la perdita di controllo della vettura, finita contro il guardrail.

La conducente della vettura, di 23 anni, è stata trasportata in ospedale e ricoverata in prognosi riservata. Un’altra ragazza, di 21 anni e in avanzato stato di gravidanza, è stata ricoverata in codice giallo. I carabinieri stanno investigando per determinare le cause precise dell’incidente, inclusa l’ipotesi che l’assunzione di alcol possa aver influito. Saranno necessari ulteriori rilievi ed esami per fare chiarezza sui motivi del sinistro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *