Home » Cronaca & Calamità » Alex Lewis, il ragazzo divorato da un batterio cannibale

Alex Lewis, il ragazzo divorato da un batterio cannibale

Batterio cannibale
È successo a Stockbridge, nel Massachusetts: il nome dello sfortunato protagonista di questa storia è Alex Lewis, un ragazzo di 34 anni costretto a fronteggiare un terribile male che lo sta distruggendo sia fisicamente, che mentalmente. All’inizio il suo malanno sembrava ricondotto ad un semplicissimo raffreddore, ma dopo i peggioramenti delle settimane successive i controlli hanno evidenziato un’infezione al sangue causata dallo streptococco, un batterio solitamente innocuo, ma capace di diventare devastante quando l’infezione si trasforma in setticemia.

Il batterio cannibale ha cominciato a divorare Alex a partire dalle gambe, riducendole in cancrena, per poi colpire il braccio sinistro e gran parte della pelle. Il ragazzo, destinato ad una morte certa, ha quindi deciso di farsi amputare gli arti maggiormente infetti per provare a debellare la setticemia, ma la battaglia con il batterio cannibale non è ancora finita. Una storia drammatica quella raccontata sul Daily Mail, dove è possibile visionare le immagini che testimoniano ciò che ha provocato la setticemia sul corpo di Alex: le IMMAGINI SONO SCONSIGLIATE AD UN PUBBLICO SENSIBILE.

Foto: dailmail.co.uk

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *