I cani possono soffrire di diabete? L’importanza di una diagnosi tempestiva

I cani possono soffrire di diabete? L'importanza di una diagnosi tempestiva

I cani possono soffrire di diabete? L'importanza di una diagnosi tempestiva

Una patologia come quella del diabete può colpire l’uomo ma anche l’animale, soprattutto il cane che molto spesso segue la nostra alimentazione mangiando alcuni avanzi. Ecco come comportarsi quando il nostro cane è affetto da diabete.

Cosa possono mangiare i cani?

Nel momento in cui si adotta un cane, o qualsiasi amico a quattro zampe, ci si rende conto che la loro alimentazione è molto più delicata e ha bisogno di tante attenzioni che magari non ci aspettavamo. Alla domanda cosa possono mangiare i cani, la risposta in parte è semplice dato che bisogna tenere a mente il fatto che i cani non possono seguire le nostre abitudini alimentari ma seguire una dieta ben specifica a seconda del peso e della razza. Ma cosa succede nel caso in cui il nostro cane dovesse cominciare a soffrire di diabete?
quanto stiamo dicendo può avere dell’incredibile ma capita molto spesso che i cani iniziano a soffrire di diabete, motivo per cui le attenzioni da parte del padroncino devono essere maggiori.

I cani possono soffrire di diabete?

La risposta a questa domanda purtroppo è positiva, nel momento in cui i cani cominciano a soffrire di diabete i primi sintomi che si manifestano solo un incremento della sete, minzione eccessiva, apatia, diarrea frequente o cataratta. Ogni sintomo di conseguenza corrisponde allo stato in cui si trova la patologia l’epiteto può aumentare o diminuire in maniera significativa.
Non a caso può capitare che dal diabete il cane possa contrarre un’infezione al tratto urinario che nei casi più gravi si trasforma anche in cecità.

Come fare a scoprire se il cane soffre di diabete?

La diagnosi certa del diabete nei cani si ha solo dopo aver effettuato degli esami veterinari specifici che non lasciano alcun dubbio in merito. I fattori scatenanti della malattia possono essere tantissimi, come l’obesità canina, disfunzioni ormonali dei farmaci, la razza che incide e, o più semplicemente l’età che avanza. Ad ogni modo sarà il vostro veterinario la consigliarvi la terapia da seguire a seconda dell’età del cane, la razza, il peso, il sesso è la quantità di esercizio fisico che deve fare. In ogni caso è importante effettuare una diagnosi tempestiva e ricordarsi di inserire nella dieta del nostro cane un’alta quantità di proteine presenti nella manzo, pollo, tacchino e pesce che sono delle ottime fonti. successivamente bisogna fare bene attenzione livelli di glicemia è regolare il consumo dei carboidrati a seconda delle dosi di insulina che il cane deve assumere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.