Modello Redditi 2019, cos’è? Nuova scadenza per i contribuenti

Print Friendly, PDF & Email

Il modello RT 2019 altro non è che il modello che serve a determinare i contributi per poter presentare la dichiarazione dei redditi 2019 per le persone fisiche.

Sono tante le novità di quest’anno e la più importante forse riguarda proprio il termine di presentazione della dichiarazione, che torna ad essere quella del 30 settembre 2019. Non sembrano esserci cambiamenti per la modalità di trasmissione del modello all’Agenzia delle Entrate che rimane sempre per via telematica ad eccezione per coloro che possono ancora trasmettere il modello dichiarativo cartaceo, presso gli uffici postali la cui scadenza e fissata tra il 2 maggio e il 1 luglio 2019. Il nuovo modello unico redditi 2019 è stato approvato e pubblicato dall’Agenzia delle entrate con un provvedimento del 15 gennaio 2019, insieme alle istruzioni Agenzia Entrate per la sua compilazione e anche per le specifiche tecniche. Procediamo con ordine, stabilendo cos’è il Modello Reddito 2019.

Modello Redditi 2019, cos’è?

Si tratta di un modello che serve alle persone fisiche per poter effettuare la dichiarazione dei redditi. Il modello dichiarativo 2019 approvato dall’Agenzia delle entrate, viene utilizzato quindi quest’anno dai contribuenti che sono obbligati alla dichiarazione fiscale annuale e anche da quelli che nonostante siano esonerati dall’adempimento, vogliono portare però in detrazione le spese che hanno effettuato nell’anno precedente. Così come accade ogni anno, l‘Agenzia delle Entrate ha proceduto ad approvare 4 tipi di modello redditi 2019 PF, SP, SC e ENC evidenziandole con sigle differenti a seconda delle diverse categorie di contribuenti che vogliono utilizzare il modello di dichiarazione.

I modelli sono i seguenti:
– Modello Unico redditi PF per le persone fisiche
– Modello Redditi ENC per gli enti non commerciali ed equiparati
Modello Redditi SC per le società di capitali, enti commerciali ed equiparati
Modello Redditi Sp per le società di persone ed equiparate.

Chi deve presentarlo

Sono tenuti a presentare il modello redditi 2019 coloro che nel 2018 hanno posseduto i redditi di impresa e redditi di lavoro autonomo e per i quali è richiesta la partita IVA redditi diversi non compresi tra quelli dichiarabili con il modello 730, plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate o derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati redditi provenienti da Trust in qualità di beneficiario. Sono tenuti a presentare anche il modello, coloro che nel 2018 o nel 2019 non risultano residenti in Italia e coloro che devono presentare anche una delle dichiarazioni IVA, Irap o modello 770 e coloro che devono presentare la dichiarazione per conto dei contribuenti deceduti.

Modello redditi 2019, scadenze

La scadenza modello redditi persone fisiche 2019, è prevista entro il 30 settembre 2019 per coloro che presentano la dichiarazione per via telematica da solo oppure tramite intermediario. Prevista anche un’altra scadenza dal 2 maggio 2019 al primo luglio 2019, per coloro che presentano la domanda con modello cartaceo presso l’ufficio postale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.