Harry e Megan seguiti dai paparazzi, ancora preoccupazione per il piccolo Archie

Pubblicato il: 26 Luglio 2020 alle 12:58

Ancora guai per la coppia Harry e Meghan, l’aver lasciato la famiglia reale dei Windsor non ha garantito loro l’addio anche ai paparazzi che continuano a seguirli in ogni dove anche in America. A quanto pare gli ex duchi sono su tutte le furie per via delle nuove foto che sono state scattate al figlio di soli quattordici mesi Archie.

Harry e Megan seguiti dai paparazzi

La vita di Maghan Markle è diventata molto più complicata dal momento in cui è entrata a far parte della famiglia reale di Inghilterra. L’ex attrice conosceva molto bene le dinamiche del gossip ma dal momento in cui è diventata la Duchessa di Sussex tutto è sfuggito al controllo della Markle, la quale ha vissuto gli anni da reale sempre e costantemente inseguita dai paparazzi… un periodo troppo intendo che ha riportato alla memoria di Harry ciò che la mamma ha vissuto tra gli anni 80’ e i 90’.

Sulla base di tale motivazione, cercando di evitare che la storia potesse ripetersi, ecco che Harry e Meghan decidono di lasciare i Windsor in via definitiva tanto che le loro motivazioni sarebbero comunque riuscite e convincere anche la Regina Elisabetta che ha lasciato andare l’amato nipote. Ma il tutto fono finisce qui.

Harry e Meghan preoccupati

L’addio alla famiglia reale, dunque, non ha garantito a Herry e Meghan l’addio alla stampa come entrambi desideravano.

Non a caso, nella pagina MeghanMarkle_official è possibile leggere il seguente messaggio: “Harry e Meghan citano in giudizio le foto di Archie @meghanmarkle_official – La coppia sostiene che molto probabilmente le foto sono state scattate con un drone o un teleobiettivo mentre erano nel loro cortile nella zona di Los Angeles, il che viola la legge dei paparazzi della California”.

La tutela del figlio Archie

Per Harry e Meghan, dunque, sta diventando sempre più difficile gestire la privacy del piccolo Archie che a quanto pare si trova al centro dell’attenzione mediatica dei tabloid, considerando anche il valoro di mercato che una foto del bambino potrebbe avere prima della pubblicazione.

Non a caso, ecco che nel messaggio in questione pubblicato nella pagina su Instagram è possibile leggere anche: “Harry e Meghan scoprirono che qualcuno stava acquistando le foto del figlio e avevano affermato di essere state scattate in una recente gita pubblica a Malibu, secondo la causa, secondo la quale Archie non era stata in pubblico da quando la famiglia era arrivata nel sud della California”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *