Sonia Bruganelli ancora travolta dalla bufera: leoni da tastiera all’attacco

Pubblicato il: 31 Luglio 2020 alle 6:46

Sonia Bruganelli ancora una volta si trova nel mirino della bufera per via dei nuovi commenti che sono stati scritti nella pagina Instagram negli ultimi post che questa ha condiviso nelle ultime ore. Ecco di cosa si tratta.

Sonia Bruganelli: “Troppi filtri nelle foto”

Questo e tanti altri commenti simili si possono leggere in un posto condiviso da Sonia Bruganelli nella sua pagina Instagram dove viene attaccata per diversi motivi, nel corso degli ultimi giorni, ad esempio, per i selfie che pubblica.

Non a caso, in questi giorni si sono intensificati molto di più i commenti da parte di donne che criticano Sonia Bruganelli anche per i filtri che decide di mettere nelle foto, affermando che secondo loro la moglie di Paolo Bonolis cerchi in ogni modo di non accettare la realtà del tempo che passa anche sulla sua pelle… e in pochissimo tempo ecco che arriva la bufera, ma il tutto non finisce qui.

Sonia Bruganelli ancora travolta dalla bufera

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche in occasione della pubblicazione di articoli passati, non è la prima volta che Sonia Bruganelli vieni attaccata dagli haters, dovendo fare in modo di riuscire a convivere con ogni tipo commento negativo che i leoni da tastiera le riservano.

La moglie di Paolo Bonolis, nonostante abbia deciso di fare un passo indietro sui social continua, comunque, a lavorare come influencer, tanto che nel corso delle ultime ore ecco che a tenere banco nel mondo del gossip troviamo anche la pubblicazione di un regalo di un noto brand di make up, grazie al quale ha ricevuto in dono anche una bellissima barbie.

“Come mai gratis solo ai ricchi?”

Questo è stato uno dei tanti commenti che è possibile leggere nell’ultimo post condiviso da Sonia Bruganelli sulla piattaforma Instagram.

Gli attacchi per la moglie di Paolo Bonolis non finiscono qui… è sufficiente scorrere tra i commenti dove è possibile leggere attacchi come: “Tranne quelle che muoiono di fame. È più facile che quell’obeso di Davide Bonolis passi tra la cruna di in ago, che una ricca cafona entri nel regno dei cieli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *