Francesca Riza: chi è, fidanzato, figli, lavoro, vita privata, storia e Amore Criminale

Questa sera giovedì 27 Maggio andrà in onda una nuova puntata di Amore criminale ovvero il programma storico di Rai 3 condotto da Veronica Pivetti. Nel corso delle puntate di questo programma si parla delle drammatiche storie di donne purtroppo vittime di violenza e di odio da parte dei propri uomini, compagni, mariti e fidanzati. Ancora una volta quindi, questa sera Veronica Pivetti racconterà diverse storie di donne purtroppo finite vittime dei loro stessi uomini, con tanto di ricostruzioni, filmati originali e anche testimonianze dirette. Una delle protagoniste di questa sera sarà Francesca Riza, una giovane donna che pare abbia addirittura rischiato di morire per via delle botte recapitate dal suo ex compagno Massimo. Vediamo quindi qui di seguito quelle che saranno le principali anticipazioni relative al programma Amore criminale in onda questa sera su Rai 3, sempre al solito orario.

Amore criminale la storia di Francesca Riza

Quest’ultima è una donna piuttosto solare, giovane e soprattutto attiva nel mondo del lavoro. Francesca infatti è un’ istruttrice di nuoto in una piscina e pare che da tempo abbia avuto una certa passione per la recitazione. È stato nel 2010 che ha incontrato Massimo, un operaio piuttosto carismatico, bello e anche misterioso che le ha immediatamente conquistato il cuore. I due hanno iniziato a frequentarsi pian piano e Francesca si è letteralmente innamorata di lui. Il loro rapporto sembrava procedere nel migliore dei modi. Un giorno poi Massimo pare le abbia chiesto di intraprendere una relazione aperta ovvero senza alcun tipo di vincoli e tantomeno di rispetto perché pare che lui non interessasse la monogamia.

La richiesta alla fidanzata di poter vedere le altre donne

Ovviamente per Francesca è stato questo una doccia fredda, perché sognava di poter vivere la sua storia d’amore con l’uomo che amava sopra ogni altra cosa. Sembrerebbe che davanti alle difficoltà della donna, Massimo avesse accettato di continuare la relazione con Francesca promettendole di mettere un punto alle altre storie, che nel frattempo aveva intrattenuto con altre donne. Purtroppo però le cose tra di loro non sono andate per il verso giusto e si è sfiorata letteralmente una tragedia. Tutto è iniziato quando i due si trovavano in vacanza in un centro benessere ed è stato lì che Massimo ha iniziato a mostrare quel lato del suo carattere violento e soprattutto problematico.

L’aggressione in hotel e l’arresto

Pare che anche in passato Massimo avesse avuto dei problemi per via di un disturbo chiamato bipolarismo. Questo lo portava ad alternare stati di euforia ad altri di totale depressione. Il 30 settembre 2012 quando i due si trovavano all’interno della stanza d’hotel pare che il suo problema psichiatrico venne fuori. In più in quell’occasione pare che avesse fatto uso di droga. Massimo esplose in un comportamento piuttosto violento nei confronti della donna. Avrebbe iniziato a sbatterle la testa sul pavimento, strappandole addirittura delle ciocche di capelli e picchiandola tutta la notte. L’uomo avrebbe addirittura obbligato la donna a pulire il suo stesso sangue. Finalmente alle prime ore del mattino Francesca riuscì a scappare dalla stanza e e dalle grinfie del suo aguzzino. È stato all’epoca una dipendente dell’hotel che capito la situazione chiamò immediatamente i carabinieri e Massimo venne arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *