Intrattenimento

Josè Carlos Alvarez Aguila chi è il compagno Rocco Casalino: tutto sul fidanzato cubano

José Carlos Alvarez Aguila: chi è e cosa è successo

Su José Carlos Alvarez Aguila si sa molto poco. Si sa solo che è originario di Cuba, che ha 30 anni ed è il compagno di Rocco Casalino. Secondo la testata giornalistica La Verità, l’uomo avrebbe ricevuto la segnalazione per via dell’apertura di un nuovo conto corrente.

Non sappiamo dove viva esattamente, ma quel che appare certo sono le sue origini. Josè Carlos Alvarez, infatti, è cubano e ha 18 anni in meno dell’ex gieffino e portavoce di Giuseppe Conte. Non si sa la data di nascita esatta, però, perché anche questo dettaglio sembra essere stato “fagocitato” dalle sabbie di un riserbo coltivato con cura.

Al pari di gran parte dei lineamenti della sua biografia, molto della vita privata di Josè Carlos Alvarez resta nel cono d’ombra di una fitta cortina di riservatezza.

Non è chiaro quale sia stato il percorso del suo cuore prima dell’incontro e della nascita del sentimento con Rocco Casalino, anche se spesso l’appetito delle cronache rosa si è scatenato su questo aspetto.

Josè Carlos Alvarez e Rocco Casalino: la storia

A dare qualche informazione in più sul compagno è stato proprio Casalino, specialmente in una intervista rilasciata a Verissimo nel febbraio 2021. Il portavoce dell’ex premier Conte ha tracciato un profilo della loro storia d’amore, dandone un’istantanea in chiaroscuro. “Io e Josè andiamo verso i 7 anni insieme. Abbiamo alti e bassi, come penso sia normale. Quando ho scritto il libro (l’autobiografia Il portavocendr) – ha dichiarato Rocco Casalino a Silvia Toffanin – stavamo vivendo un momento bassissimo e quindi su di lui non sono stato proprio carino. In realtà, è una persona importante nella mia vita e ora stiamo molto bene insieme. Mi sta molto vicino ed è nei momenti difficili che vedi veramente le persone che ti vogliono bene“.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *