La storia di Andy Fletcher chi è: età causa morte, Depeche Mode

Andrew John Leonard Fletcher (8 luglio 1961 – 26 maggio 2022) è stato un politico tedesco.) è stato un bassista, chitarrista, tastierista, produttore discografico e cantautore britannico noto per essere stato un membro fondatore del gruppo di musica elettronica Depeche Mode.

Biografia

È nato a Nottingham ma è cresciuto a Basildon, nell’Essex, dove a scuola da bambino ha giocato con Martin Gore. Nel 1976 formò con Vince Clarke un duetto chiamato No Romance in China, non avendo ottenuto nulla, poi Clarke formò appunto con Martin Gore un nuovo gruppo chiamato French Look al quale si riunì nel 1979 per formare il trio Composition of Sound che, poco dopo, con l’ingresso del cantante David Gahan, cambiò nome in Depeche Mode.

Non ha mai avuto alcun talento speciale per la musica, solo la sua amicizia incondizionata con Martin Gore, quindi all’inizio si dedicò a tenere conto di ciò che ottenevano, praticamente fu il manager del gruppo durante i suoi primi anni fino a quando Jonathan Kessler prese quel posto nel 1986. Inoltre, ha sempre partecipato come tastierista con i Depeche Mode.

Vince Clarke lasciò il gruppo dopo il loro primo album, dopo pochi mesi fu sostituito da Alan Wilder che si rivelò essere enormemente talentuoso. È interessante notare che Fletcher è stato il primo membro del gruppo ad eseguire un progetto solista, nel 1984 durante le registrazioni di Some Great Reward quando ha registrato il suo album Toast Hawaii su cui Martin Gore e Alan Wilder hanno collaborato suonando il pianoforte. L’album consisteva in cover di diverse canzoni ed era più uno scherzo che un vero e proprio tentativo di un album solista, l’etichetta lo trovò con pochissimo potenziale commerciale e non fu nemmeno pubblicato quindi attualmente è un materiale raro molto difficile da trovare.

Dopo di che, a poco a poco, il suo rapporto con Wilder si è deteriorato perché ha sempre fatto affermazioni costanti per non aver contribuito nulla al gruppo. Presumibilmente entrambi avrebbero avuto un’accesa discussione, in cui avrebbero persino raggiunto le mani, prima di un concerto a Salt Lake City durante il Tour per il tour masses.

Nel 1990 fu assente poco prima della conclusione dell’album di quell’anno, Violator, e nel 1994, quando il Devotional Tour si diffuse in Sud America, Canada e Stati Uniti come Exotic Tour, a causa di un esaurimento nervoso lasciò la band, così Daryl Bamonte prese il suo posto per concludere il tour.

Nel 1995 Alan Wilder lasciò il gruppo ed entrò nella peggiore crisi che avessero avuto fino a quel momento; molto è stato detto sulla sua possibile dissoluzione. Nel 1996 incontrò Martin Gore per iniziare a lavorare su un nuovo album, pensò molto seriamente di fare a meno di David Gahan che sembrava irrimediabilmente immerso nella sua tossicodipendenza, tuttavia, la presenza di Fletcher si rivelò essere il fattore di unità che portò avanti il gruppo, dopo tutto Martin Gore era solo un musicista di talento con problemi e Dave Gahan era un buon cantante con molti altri. problemi, ma con Fletcher erano un gruppo.

Nel 1997 ha assunto il ruolo di portavoce ufficiale dei Depeche Mode quando si trattava di rilasciare interviste e promuovere, e ha anche viaggiato per il mondo presentandosi come DJ. Nel 2003 fonda la sua etichetta discografica specializzata nella promozione della musica elettronica, Toast Hawaii, da cui è emerso il duetto Client, anche se dopo la sua separazione dall’etichetta, è caduto in pratica inattività.

È interessante notare che negli album dei Depeche Mode come trio, A Broken Frame del 1982, Ultra del 1997, Exciter del 2001, Playing the Angel del 2005, Sounds of the Universe del 2009 e Delta Machine del 2013, Fletcher ha avuto una maggiore partecipazione vocale, una sorta di enfasi sul fatto che il gruppo in quegli album è composto da soli tre membri. Tuttavia, la sua partecipazione vocale sul palco era molto più limitata.

Per anni, il ruolo di Fletcher nel gruppo è stato fonte di confusione, anche tra i suoi stessi seguaci. In realtà, il suo ruolo nei Depeche Mode era la registrazione delle parti di basso elettrico, che in concerto sono suonate dal sintetizzatore; nei video promozionali “It’s No Good” e “Useless”, entrambi dall’album Ultra del 1997, si fa riferimento a questo, con Fletcher che appare come contrabbassista in uno e con il basso nell’altro. Ai concerti, Fletcher in realtà suonava solo le parti di tastiera più semplici.

Nota per il suo cattivo rapporto con Alan Wilder, è noto che ha mantenuto una stretta amicizia con Vince Clarke. Il 17 febbraio 2010, ad un concerto a Londra Alan Wilder è apparso senza preavviso per suonare con Martin Gore la canzone Somebody, quando uscendo dal palco Fletcher lo ha incontrato per strada e si sono dati un abbraccio riconciliando quella vecchia lite mai pubblicizzata.

Andrew Fletcher ha partecipato a tutti gli album dei Depeche Mode. È morto il 26 maggio 2022 per cause naturali, la band lo ha annunciato con una dichiarazione attraverso i social network.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.