Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi sono tornati insieme, con lo spettro di Eros Ramazzotti


Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano». Lo sappiamo. Troppe volte questo testo della celebre canzone Amici mai di Antonello Venditti è stato usato per raccontare ritorni di fiamma. E oggi è quasi inevitabile ricorrere a queste parole d’amore per raccontare ciò che è riesploso tra Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker, soprattutto dopo un’estate e un autunno che hanno visto una strage infinita di coppie lacerate. Noi di “Chi” lo avevamo anticipato: Michelle e Tomaso sono di nuovo una famiglia, per la felicità delle loro figlie Sole e Celeste.

Ma come ci si è arrivati? Dopo una separazione comunicata a mezzo stampa (per volere di lei), dopo mesi lontani senza rivolgersi la parola, dopo che la conduttrice è apparsa pubblicamente accanto al sexy dottore Giovanni Angiolini (ex concorrente del Grande fratello Nip), dopo che Tomaso ha dovuto ingoiare troppe cose, e tanto difficili da digerire? La Hunziker e Trussardi hanno usato l’arma più bella che l’amore mette a disposizione di chi si è voluto bene per  oltre dieci anni, si è sposato e ha avuto due figlie: ovvero il dialogo.

Il primo passo, felpato, verso il ritorno, lo aveva fatto Michelle. Ma Tomaso in un primo momento non voleva saperne. Agli amici più intimi l’imprenditore confessava che non gli era nemmeno andata giù l’apparizione – forse un po’ forzata, “televisivamente forzata” – di Michelle e del suo ex Eros Ramazzotti (nel programma Michelle Impossible and Friends), avvenuta immediatamente dopo la separazione.

Tomaso dopo avere visto l’ombra di Eros allungarsi sul suo dolore, dopo avere “subìto” le immagini della sua compagna abbandonata ai baci di Angiolini, in un primo momento non ne voleva sapere di riaccendere la fiamma tra loro due. Ma Michelle è stata calma, paziente, onesta di cuore e di animo: e quando ha capito quanto Tomaso mancava al suo quotidiano, si è fermata e ha aspettato. Grazie al dialogo, ai “messaggini”, grazie alla condivisione e alla crescita delle loro due figlie, Trussardi e la Hunziker sono di nuovo una famiglia.

Ma, questa volta, le regole le impone Tomaso. Bocche cucite, stop ai servizi posati per i giornali e alle interviste in tv, niente immagini di famiglie allargate per rappresentare un surreale “volemose bene”: Tomaso pretende concretezza dei sentimenti e un rapporto vero, dentro e fuori casa. Trussardi, da sempre, è stato allergico a copertine e racconti della vita privata, se non per lavoro. E nel periodo della rottura con Michelle, infatti, non c’è una sola immagine che lo ritragga con altre donne. Non avrebbe mai permesso una cosa simile, in primis per proteggere le sue figlie, di cui è innamorato pazzo, poi per amor proprio, e infine perché Michelle dal suo cuore non è mai andata via.

I due, però, anche nei momenti più bui della separazione, sono una delle poche coppie a non avere mai dimenticato la gentilezza con i fotografi che si ritrovano inevitabilmente alle calcagna. E infatti, in queste immagini pubblicate da “Chi”, non ci sono più musi lunghi e volti coperti da occhialoni per non far trasparire malumori e malessere: qui c’è spazio solo per i sorrisi di Michelle quando arriva la torta per il compleanno di Sole (tre piani ricoperti con cioccolato e il nome della piccola disegnato sul secondo strato del dolce). Insomma, questa volta le regole le ha dettate Tomaso: ma se in un primo momento ha mostrato il muso duro, successivamente ha ceduto il passo a quanto sgorgava dal suo cuore, che batte solo per Michelle.

Così, ecco la coppia nuovamente in giro per Milano, di nuovo a bordo della stessa auto; così, come abbiamo raccontato su “Chi” nelle scorse settimane, ecco Trussardi che torna nuovamente a casa della sua compagna e dorme con lei e con le figlie. Questa storia d’amore è una bella pagina di cronaca rosa, che dimostra quanto anche nel mondo dello spettacolo valgano le stesse regole legate al quotidiano di ogni famiglia.

È stata un’estate segnata da una strage di coppie – partendo dalla storia finita, ma infinita per i colpi di scena, tra Ilary Blasi e Francesco Totti, fino alle vicissitudini più recenti di Wanda Nara e Mauro Icardi o di Valentina Ferragni e Luca Vezil – ma Michelle e Tomaso oggi dimostrano che la parola e il dialogo sono gli elementi fondamentali per ricostruire un amore. Anzi, probabilmente è sbagliato fare differenze tra coppie celebri e coppie comuni, in casi come questo: quando c’è amore vero, non c’è distinguo che conti. Il futuro di Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi lo conoscono solo loro. Lo dipingeranno seguendo la scia dell’amore. Non sappiamo se li rivedremo sorridenti in tv o sui giornali: questo dipenderà da quanto Tomaso voglia riprendere il racconto della loro vita come era ai tempi prima della rottura.

Di certo possiamo affermare che questo ritorno di fiamma, desiderato dai fan, lontano da ombre troppo pesanti e dai rumors di gossip fasulli, è una boccata d’aria per chi ama, per chi si ritrova con intelligenza, per chi sa dire scusa e sa perdonare, per chi è capace di gettare il cuore oltre gli ostacoli. Tomaso e Michelle, che si erano detti addio, che sembravano destinati a nuove vite con nuovi compagni e a carte di avvocati, processi e ripicche, oggi sono di nuovo la “famiglia Trussardi”.

E chissà se è davvero troppo presto per sperare che da questa nuova ripartenza non possa anche nascere il desiderio di un altro figlio… Perché no? Sognare, in fondo, non costa nulla. E questi sogni sono il frutto di un amore ritrovato, rinato tra lacrime e dolori, gioie e felicità… Anche se oggi i sorrisi della dolce attesa sono quelli di Aurora, la prima figlia di Michelle, che aspetta un maschietto dal suo Goffredo. Per la felicità di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *