Milan-Juventus come vedere streaming gratis diretta live tv (dove vederla online) Ore 18:00 Serie A


Gli infortuni, le strategie di mercato e le scelte di Pioli, dirigente del Milan, e di Allegri, allenatore della Juventus, hanno fatto sì che stasera solo tre o quattro giocatori italiani partiranno per le due squadre. Tonali è l’unica certezza del Milan, mentre sono in forte ascesa le quotazioni di Gabbia, che potrebbe alzare la presenza dell’Italia stasera. Bonucci è in vantaggio per la Juventus, mentre Locatelli è favorito su Paredes per la fascia.Massimo Ambrosini, ex stella del Milan negli anni 2000, ha rilasciato un’intervista a Sportweek in cui ha parlato dell’attesissima sfida di stasera tra Milan e Juventus. “Da un punto di vista strategico, il Milan parte in vantaggio”, ha detto l’ex centrocampista. “La Juventus non va mai data per morta, ma da quello che ho visto finora sembra che Allegri non abbia capito bene tutto quello che è successo da quando è andato via”. Su Alle Chiaro che le suegri: difficoltà anche con cui è trovato a lavorare qui alla Juventus. La Juve che ha vinto cinque cinque giocatori che sapevano essere leader

Rossoneri e bianconeri si affrontano sabato 8 ottobre alle 18.00 a San Siro, per la nona giornata di campionato di Serie A. Ad affrontarsi saranno Milan e Juventus, due club che hanno bisogno di una vittoria per inseguire i propri obiettivi. I rossoneri, attualmente al quarto posto in classifica insieme alla Lazio a quota 17 punti, hanno bisogno dei tre punti per rimanere in scia a Napoli e Atalanta – primi in classifica – mentre la Juventus è chiamata a dare conferme dopo le recenti vittorie contro Bologna e Maccabi Haifa.Stefano Pioli dovrà fare i conti con una lunga lista di assenti. Ibrahimovic e Florenzi sono fuori, insieme a Maignan, Kjaer, Calabria, Messias e Saelemaekers.

Torneranno disponibili Origi e Theo Hernandez. Il francese riprenderà il suo posto sulla corsia sinistra della difesa nel 4-2-3-1 rossonero; sarà affiancato da Dest, Kalulu e Tomori in difesa. A centrocampo spazio a Bennacer e Tonali; De Ketelaere e Diaz si contenderanno una maglia al fianco di Krunic e Leao per supportare l’attaccante solitario Giroud.

In porta, Tatarusanu.Allegri ha potuto schierare un 4-4-2, con Milik e Vlahovic coppia d’attacco. In mezzo al campo, Rabiot e uno tra Paredes e Locatelli, mentre sulle corsie esterne ci saranno Cuadrado (ma il colombiano è insidiato da McKennie) e Kostic. In difesa, coppia centrale Bonucci e Bremer, con Danilo a destra e Alex Sandro (esce De Sciglio) a sinistra. Tra i pali Szczesny.

È tutto pronto per una delle partite di Serie A TIM più sentite di sempre. La partita tra Milan e Juventus si disputerà a San Siro l’8 ottobre 2022, alle ore 18.00. È un appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati di calcio italiani. Per vedere la partita in diretta streaming è necessario un abbonamento a DAZN. Se siete all’estero, come potete creare un account DAZN? Potete essere felici di sapere che se attualmente vi trovate in una nazione dell’Unione Europea, potrete accedere a DAZN come se foste in Italia.

Se non vi trovate nell’UE, dovreste utilizzare una strategia eccellente e legale. Potete stabilire un server italiano sulla vostra connessione con una VPN in modo che sembri provenire dall’Italia. La migliore VPN per gli sport italiani in diretta è NordVPN, e vi spiego perché. Dispone di un gran numero di server in tutto il mondo, tutti frequentemente aggiornati per aggirare le limitazioni geografiche imposte dai servizi di streaming. È possibile guardare Milan-Juventus online anche al di fuori dell’Italia senza alcun problema.

Il big match Milan-Juventus è in programma domani, 8 ottobre 2022. Questa partita è di notevole importanza per i tifosi di ciascuna delle due squadre, ma anche per tutti gli appassionati di Serie A TIM e di calcio. Non dovete perdervela per nessun motivo al mondo. Assicuratevi di avere un abbonamento a DAZN per non perdere questa partita. Sarà possibile vederla senza problemi dall’Italia e dagli altri Stati membri dell’Unione Europea.

Invece di affidarvi a una VPN se vi trovate all’estero in un Paese non europeo, con NordVPN potrete accedere a qualsiasi piattaforma di streaming. Oltre a disporre di una larghezza di banda illimitata fornita dai suoi server, grazie a NordVPN potrete accedere a contenuti in streaming all’estero. Questo post contiene link di affiliazione: l’acquisto attraverso di essi ci aiuterà a mantenere il nostro sito web attivo e funzionante. I prezzi possono cambiare dopo la pubblicazione.

Milan e Juventus si affronteranno questo sabato e potrai goderti il ​​duello

Milan e Juventus doseranno le forze questo sabato nella ridotta milanese dopo la sbornia di Champions League con uno scontro di dinamiche dopo la sconfitta dei ‘rossoneri’ contro il Chelsea (3-0) e la vittoria della Juventina contro il Maccabi Haifa (3-1), in quella che sarà la partita più rilevante della nona giornata di Serie A, segnata anche dal confronto di alto profilo tra Udinese e Atalanta nella lotta per le posizioni nobili.

Il Milan ha bisogno di vincere per riprendersi dal duro colpo subito a Stamford Bridge. Impoverita dalle sconfitte in portiere e in difesa, la squadra guidata da Stefano Pioli dovrà prendere i tre punti se non vuole perdere il quinto posto che occupa ora e vedere come la Juventus si avvicina pericolosamente alle loro spalle.

Una ‘ Juve ‘ che arriva con il morale alto dopo due vittorie consecutive che sono servite da balsamo per spegnere, per il momento, le critiche ricevute durante tutta la stagione. Nonostante la partita contro l’israeliano Maccabi si sia conclusa con una vittoria, la ‘Vecchia Signora’ ha dovuto subire negli ultimi minuti gli attacchi della rivale che potrebbero benissimo portare al pareggio. Una vittoria a Milano sarebbe la conferma che il progetto bianconero sta riorientando la sua strada.

L’altra partita di giornata sarà senza dubbio Udinese-Atalanta che affronta la seconda e la terza classificata in classifica. Con 20 punti, a pari merito con il Napoli in vantaggio, arriva un ‘Dea’ non verticale come gli anni precedenti, ma molto più solido ed efficace, che dovrà lottare con tutto per prevalere sulla rivelazione della stagione.

Guidata da Gerard Deulofeu, l’Udinese è terza con 19 punti, quindi la partita deciderà il secondo posto. Le ‘zebre’ hanno dimostrato di non temere l’altezza, quindi, con stili di gioco simili, è previsto un match aperto a due, uno contro uno per i posti nobili del campionato nazionale italiano.

A condividere la leadership c’è il Napoli, in testa alla classifica. La rivelazione europea continua a sorprendere e, dopo una battuta contro l’Ajax (1-6) in cui ha mostrato fermezza e non ha mostrato complessi in Europa, la squadra guidata da Luciano Spalletti si recherà nel nord Italia per affrontare una Cremonese in retrocessione.

La Lazio, quarta classificata, non è andata oltre il pareggio contro l’austriaco Sturm Graz in Europa League, quindi cercherà di liberarsi dell’amaro in bocca uscendo contro la sempre complicata Fiorentina (11°) che, su nell’impegno continentale in Conference League, invece, ha prevalso 0-3 in trasferta contro gli Scottish Hearts.

Il suo più diretto rivale, la Roma del portoghese José Mourinho, quinto in classifica, ha visto scivolare di mano un buon punto contro il Betis in Europa League e la sua qualificazione al turno successivo è complicata. I ‘giallorossi’ giocano al Benito Villamarín e in Serie A affronteranno il modesto Lecce, da poco promosso, quindi il tecnico setubaliano potrebbe cambiare idea pensando alla partita fondamentale di giovedì prossimo.

Finalmente l’Inter arriva col morale alto dopo la vittoria contro il Barcellona in Champions League (1-0), quella che spera di mantenere in questo fine settimana contro il Sassuolo e iniziare così la sua rimonta in campionato, dato che è nona, a otto punti dal piombo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *