Puglia regina per corna e scappatelle, Bari meta prediletta

28

La Puglia è senza dubbio uno dei luoghi più belli d’Italia, che unisce mare, arte e cultura a tradizione e innovazione. Il “tacco” d’Italia, oltre a essere una delle mete turistiche preferite, è spesso il luogo preferito per le fughe coniugali di turisti e visitatori abituali. Forse alcuni non sanno che la salsedine o l’idea di un Covid che si cela sullo sfondo di una serata estiva fanno parte dell’esperienza. Le notti d’estate sono calde e molte donne sono procaci e ammiccano al prossimo ombrellone.

Le città più infedeli sono state stilate dal sito internazionale di incontri extraconiugali “Ashley Madison” sulla base dei dati raccolti dai suoi utenti. La ricerca ha individuato Bari, unico comune del Sud Italia nella lista delle 20 città più infedeli. Le città più infedeli si trovano nel centro-nord, con Trieste, capoluogo del Friuli-Venezia Giulia, in testa, seguita da Roma e Milano.

«007» richiesti «È vero, c’è stato un boom di richieste di uomini e donne di altre regioni che sospettano il tradimento del proprio partner qui da noi, in Puglia. Inoltre, rispetto agli anni precedenti abbiamo registrato anche un incremento di circa l’80%, di persone di ogni fascia di età e ceto sociale, che sospettano di essere tradite, tanto che per andare incontro alle esigenze economiche di tutti abbiamo ideato un nuovo metodo investigativo che unisce innovativi strumenti tecnologici a tecniche tradizionali, quali i servizi di osservazione e l’appostamento».

Secondo gli 007 baresi, spesso si assiste a veri e propri tradimenti organizzati: c’è chi manda moglie e figli in vacanza per stare con l’amante in un’altra città, chi invece inventa viaggi di lavoro per accompagnare l’amante lì. Poiché il Covid è stato eliminato l’anno scorso, gli investigatori privati hanno iniziato a offrire i loro servizi all’inizio di quest’anno.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.