Brad Pitt sconvolto dalla decisione di Shiloh di modificare il cognome, ma la figlia si allontana sempre di più



Le tensioni tra Brad Pitt e Angelina Jolie continuano a crescere, con i figli della coppia che decidono di allontanarsi ulteriormente dal padre, scegliendo di cambiare il loro cognome. Shiloh è l’ultima a prendere questa decisione, aumentando la distanza tra lei e il famoso attore.



Tra le recenti notizie che riguardano la ex coppia di Brad Pitt e Angelina Jolie, emerge quella che vede alcuni dei loro figli decisi a cambiare cognome, segnando un allontanamento definitivo dal padre. Secondo quanto riportato da una fonte a Us Weekly, la decisione di Shiloh di adottare solo il cognome della madre ha lasciato Brad devastato. “Brad è devastato da questa scelta”, ha dichiarato la fonte, aggiungendo che la scelta di Shiloh rappresenta un allontanamento più profondo che covava da anni.

Questa notizia è solo l’ultima di una serie di delusioni per Pitt, il cui rapporto con la ex moglie è sempre più deteriorato e le controversie legali non sembrano trovare una soluzione. Nonostante i difficili rapporti con i figli, la fonte ha spiegato che Pitt “non è pronto a rinunciare a loro, ma sapere che stanno abbandonando il suo nome è sconvolgente”. L’attore sta cercando di affrontare la situazione nel modo più forte possibile, anche se è evidente che soffre molto: “È molto triste, gli mancano i suoi figli, anche se la sua relazione con Ines de Ramon procede piuttosto bene”.

L’allontanamento da Brad Pitt

La scelta di Shiloh, così come quella delle sorelle Vivienne e Zahara, sembra rispondere alla necessità di avvicinarsi ulteriormente alla madre, Angelina Jolie. Jolie ha cercato di crescere i suoi figli con serenità, nonostante le numerose difficoltà. La coppia si è separata nel 2016, e da allora è iniziata una lunga battaglia legale per l’affidamento dei figli e per la gestione della loro azienda vinicola in Francia, la Chateau Miraval.

Negli anni, entrambe le parti hanno rilasciato dichiarazioni pesanti riguardo il loro rapporto. Angelina Jolie ha spesso descritto l’ex marito come una persona violenta, mentre Pitt ha cercato di difendere la sua immagine e i suoi diritti di padre. La decisione dei figli di cambiare cognome sembra essere un ulteriore colpo per Brad Pitt, che si trova a fare i conti con una realtà familiare sempre più complessa e dolorosa.

Le conseguenze legali e emotive

Il caso Pitt-Jolie è uno dei più seguiti e controversi di Hollywood. La battaglia legale non si limita solo all’affidamento dei figli, ma si estende anche a questioni finanziarie e di proprietà, come la gestione della prestigiosa tenuta vinicola. Questa continua disputa legale non ha fatto altro che acuire le tensioni tra i due, rendendo ancora più difficile trovare una soluzione che possa soddisfare entrambe le parti.

Per Brad Pitt, il distacco dei figli rappresenta una ferita profonda. Nonostante i tentativi di mantenere un legame con loro, la scelta di cambiare cognome è vista come un segnale di rifiuto e di allontanamento definitivo. Per Angelina Jolie, invece, questa decisione dei figli potrebbe essere vista come una conferma del suo impegno nel proteggerli e sostenerli in un periodo di grande difficoltà.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *