Hao capito chi è Franco Gatti dei Ricchi e Poveri, chi è la moglie Stefania Picasso? Età, vita privata, morte del figlio Alessio


Franco Gatti, l’amato cantante dei Ricchi e Poveri, è scomparso improvvisamente il 18 ottobre 2022. La notizia è stata uno shock per i suoi numerosi fan. Ma forse ancora più sconvolgente è stata la rivelazione che era sposato da oltre dieci anni e aveva due figli, Federica e Alessio. La loro madre è Stefania Picasso. Poco si sa di questa donna, che ha sempre preferito rimanere lontana dai riflettori.

Chi è Stefania Picasso la moglie di Franco Gatti dei Ricchi e Poveri

Stefania Picasso, 49 anni, nata a Torino, è architetto di professione. Sui social media è sempre stata una persona riservata; non ha nemmeno parlato della malattia del marito. Dopo la morte del figlio Alessio, che aveva solo 23 anni quando fu trovato morto nella loro casa di Nervi nel 2023, Stefania aveva quasi abbandonato Beyond the Horizon, ma è tornata a occuparsene dopo la morte di Franco a causa del morbo di Crohn in fase avanzata.

La vita privata

Stefania Picasso ha sempre accompagnato il marito Franco Gatti nelle sue ultime apparizioni pubbliche. La coppia aveva due figli, Federica e Alessio. Federica ha avuto due figli, rendendo Stefania nonna. Poco altro si sa della vita privata di Stefania.

La morte del figlio Alessio

E’ stato questo episodio che ha cambiato per sempre la vita sua e quella del marito. A questo proposito Franco Gatti aveva dichiarato:

“È contro natura che un figlio di 22 anni sia morto mentre un padre di 70 anni, pieno di acciacchi, è ancora vivo. Cerco di trattenere dentro il mio dolore, ma sono disperato, disperato. Lo so, lo spettacolo deve andare avanti anche con la morte nel cuore; però ditemi voi: come faccio?”

Stefania in questi anni ha partecipato a numerosi convegni e talvolta è andata ospite in tv, come per esempio a Domenica In o da Barbara D’Urso. La spiritualità è diventato l’interesse predominante per lei e sostiene che sia possibile comunicare con i morti. Un modo per cercare di convivere con il dolore che l’ha profondamente segnata per la perdita dei suoi affetti più cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *