Patrizia De Blanck: l’amore con il marito Giuseppe Drommi tra passione e tradimenti


Giuseppe Drommi (1927-1999) è stato noto soprattutto come marito della contessa Patrizia De Blanck. Quest’ultimo, soprannominato Peppino, divenne marito di Patrizia nel 1971. Dieci anni dopo, quindi nel 1981, divennero genitori della loro unica figlia, Giada. Giuseppe e la contessa rimasero insieme per 28 anni, fino a quando lui purtroppo morì nel 1999. Non era la prima volta che si sposavano, ma era il loro secondo matrimonio.

Patrizia De Blanck, chi era Giuseppe Drommi

In particolare, la contessa sembra essere stata precedentemente sposata con l’aristocratico Anthony Leigh-Cooper, VIII conte di Leconfield. Joseph aveva sposato una donna di nome Anna Fallarino. Riguardo alla loro relazione, la stessa Patrizia de Blanck ha dichiarato di essere stata davvero molto innamorata di Giuseppe. Ha anche detto: “Sono una traditrice seriale e ho sempre avuto due uomini: mio marito e il mio amante perché con due ho fatto l’uomo ideale”. Questa la confessione della Contessa nel salotto di Barbara D’Urso, dove ha confessato di aver amato molto Giuseppe, ma di non essere mai stata una donna fedele. Sembra che per amore del marito e anche della stessa Giada, la Contessa abbia organizzato il 18° compleanno della figlia quando aveva solo 16 anni, in modo che il padre, purtroppo gravemente malato, potesse partecipare all’evento.

Chi era Giuseppe

Giuseppe era un ingegnere ed era anche console di Panama ed è diventato noto proprio per il suo matrimonio con la contessa Patrizia ma anche per la morte avvenuta in modalità davvero drammatica della prima moglie Anna fallarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *