Incendio improvviso su traghetto in rotta da Valencia a Palma de Maiorca, nave con 400 persone bloccata nel Mar Mediterraneo



Un traghetto della compagnia GNV con oltre 400 persone a bordo è stato lasciato alla deriva nel Mediterraneo a causa di un improvviso incendio scoppiato nella sala macchine. L’incidente è avvenuto durante la notte mentre la nave viaggiava da Valencia a Palma de Maiorca, in Spagna. A bordo c’erano 350 passeggeri e 61 membri dell’equipaggio.



L’incendio è stato dichiarato intorno alle 2.30 di lunedì 8 luglio, facendo scattare le misure di emergenza e lasciando la nave senza motori. Fortunatamente, nessuna zona destinata ai passeggeri è stata coinvolta dalle fiamme, che hanno interessato solo locali tecnici accessibili solo all’equipaggio autorizzato.

Diverse unità di soccorso sono state inviate sul posto dopo che la nave è rimasta alla deriva. Due navi del soccorso marittimo si sono spostate nella zona a nord della costa di Ibiza per prestare soccorso e cercare di rimorchiare la nave. Inoltre, sono state mobilitate imbarcazioni SAR dai porti di Palma e Castelló.

La nave Abel Matutes della compagnia Baleària è stata dirottata sul posto per prestare assistenza nel caso di evacuazione del traghetto Tenacia. Fortunatamente, l’incendio è stato domato prima che si propagasse e i passeggeri non hanno dovuto essere allontanati. Due rimorchiatori sono arrivati sul posto e il traghetto Tenacia sarà spinto fino al porto di Valencia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *