Fare colazione aiuta a bruciare i carboidrati durante lo sport e accelera il metabolismo

Da sempre si dice che fare colazione sia piuttosto importante e che di conseguenza, saltarla invece risulti particolarmente dannoso per l’organismo e soprattutto per il metabolismo. Sembra essere arrivata una conferma su questa tesi e nello specifico sul fatto che fare colazione pare faccia davvero bene alla salute. Stando a quanto riferito, sembra che mangiare al mattino abbia degli effetti positivi ovvero pare che faccia bruciare più carboidrati durante l’attività fisica e nel contempo pare che possa accelerare il metabolismo del pasto successivo. Si tratta di una scoperta davvero piuttosto interessante, che è stata effettuata da un gruppo di ricercatori dell’università di BATH, i quali hanno coordinato un lavoro che è stato svolto insieme ai colleghi degli atenei Di Birmingham, Stirling e Newcastle.

Questa ricerca è stata pubblicata sull’american Journal of phycology: endocrinology and metabolism. Pare che comunque, fare una colazione moderata e nutriente, prima di svolgere qualsiasi attività fisica possa aumentare la quantità di carboidrati bruciati proprio durante l’esercizio fisico e stando a quanto emerso ancora da questo studio, non si tratterebbe soltanto di carboidrati mangiati a colazione, ma anche dei carboidrati che vengono immagazzinati nei muscoli come glicogeno. Comunque fare colazione Pare fosse essere importante non soltanto per bruciare i carboidrati assunti a pranzo, ma anche per quelli che sono stati immagazzinati e che si trovano già all’interno del nostro organismo o meglio all’interno dei nostri muscoli.

A parlare nello specifico è stato gli Javier Gonzalez ovvero un docente dell’università di BAT il quale ha spiegato: “Questo è il primo studio che esamina i modi in cui la colazione prima dello sport influenza le nostre risposte ai pasti dopo l’attività fisica. Abbiamo scoperto che, invece di saltare questo pasto, consumarlo prima dello sport aumenta la velocità con cui digeriamo, assorbiamo e metabolizziamo i carboidrati che potremmo mangiare dopo”. Come possiamo capire si tratta di uno studio piuttosto interessante, ma gli studiosi hanno fatto sapere di aver intenzione di ampliare questa ricerca prendendo in oggetto anche i pazienti con sovrappeso che sono a maggior rischio di diabete di tipo 2 e di malattie cardiovascolari.

Da sempre è stata sottolineata Dunque l’importanza della prima colazione, per iniziare la giornata con grinta ed anche con un giusto apporto calorico energetico e vitale. Infatti la colazione è visto come un pasto fondamentale Però al quale viene dato poca importanza, soprattutto per questioni di tempo. Una dieta sana prevede che al suo interno ci sia una colazione piuttosto nutriente che possa dare all’organismo le energie giuste per poter iniziare la giornata nel migliore dei modi. Basta pensare che con la colazione generalmente Si acquisisce circa il 20- 30% dell’apporto calorico giornaliero e che saltarla Potrebbe comportare difficoltà di concentrazione sonnolenza e ipoglicemia. 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.